Surfcorner 15 Years

Corrieri per Caso

Il racconto di Andrea Montanari per il concorso Surfcorner 15 Years Summer Contest.

Diamo il benvenuto ad Andrea Montanari che ci ha raccontato il surf trip in Sri Lanka per il Concorso Surfcorner 15 Years nella categoria “Racconta il tuo surf trip” (ricordiamo che è possibile partecipare contemporaneamente in entrambe le categorie del concorso e avere così più possibilità di vincere. Tutti i dettagli per partecipare e vincere un soggiorno alle Maldive per due persone, una tavola X Surfboards completamente accessoriata di accessori Ocean&Earth e set di pinne Futures, oltre a soggiorni a Santander e altro sono a fondo pagina).

Dopo averlo letto, se ti è piaciuto il suo racconto, clicca “MI PIACE” su questa pagina e condividilo per dargli la possibilità di accedere alla lista dei finalisti del concorso.

 

 

 

CORRIERI PER CASO 

E’ difficile decidere quale racconto di viaggio può rappresentarmi, perché ogni viaggio, lungo o corto che sia, ha influenzato la mia vita. Ogni paese, ogni persona conosciuta ha contribuito ad aumentare il mio bagaglio e lasciato qualcosa di indimenticabile.

 

Corrieri_per_caso_8

 

 

Nel dicembre del 2009 sono stato in Sri Lanka con la mia ragazza, Agnese. Prima abbiamo fatto stop alle Maldive per 5 giorni e qui abbiamo conosciuto dei ragazzi cingalesi, che quando avevano saputo che saremmo poi andati nel loro paese, ci hanno chiesto di portare per loro un pacco ad uno zio che lavorava nella stazione di Polizia di Galle.

Eravamo consapevoli del rischio che avremmo corso nel trasportare qualcosa di sconosciuto da un paese musulmano, ma non siamo riusciti a rifiutare, così ci siamo presi in carico il pacchetto.

 

Corrieri_per_caso_1

 

 

Arrivati a Colombo scarichiamo finalmente un po’ di  tensione, e prendiamo un pulmino per raggiungere Mirissa. Caldo umido, traffico in tilt, musica assordante e smog che non ti lascia respirare bene…un viaggio di 5 ore che sembrano non finire mai.

A mezzanotte ormai passata arriviamo e non vediamo l’ora di andare a letto; finalmente mi addormento col suono che preferisco: il rumore del mare.

 

Corrieri_per_caso_9

 

 

Solo il giorno successivo con la luce del sole ci accorgiamo del segno sui muri lasciato dallo tsunami di qualche anno prima. E con uno strano senso di tristezza mi fiondo a vedere il mare: onde perfette senza vento. Corro a mettere le pinne al longboard e mi butto subito in acqua, da solo per almeno due ore. Ogni tanto mi accorgo del passaggio tartarughe di fianco a me, che alzano e abbassano la testa! La visuale dall’acqua è paradisiaca: spiaggia quasi deserta, palme da cocco e una natura incontaminata.

I giorni sembrano scorrere veloci seguendo i ritmi del sole, sveglia all’alba e in acqua fino al tramonto, momento in cui iniziava la contrattazione per l’acquisto del pesce con i vari locali presenti sulla spiaggia.

 

Corrieri_per_caso_10

 

 

E’ giunto il momento di liberarci del nostro pacco, così con un tuc tuc ci dirigiamo verso  Galle. Eravamo un po’ nervosi; durante il tragitto Dino, il ragazzino che guida il tuc tuc, ci mostra i cimiteri improvvisati ai bordi delle strade riempiti dalle vittime dello tsunami . Inizia a raccontarci di quando tutto in pochi istanti è stato ricoperto dall’acqua; i suoi occhi parlano per lui. Sento quel senso di angoscia avvertito il primo giorno che mi rimane dentro per un pò.

Arrivati alla stazione di polizia ci rimbalzano da un ufficio all’altro fino a quando, arrivati in una stanza enorme con celle piene di gente mi porgono un telefono. Pensavo dovessi fare la famosa ultima telefonata  invece all’altro capo del telefono c’era proprio lui, Angi, il famoso poliziotto, che mi dice che sta arrivando. Quando arriva gli consegniamo il pacco e ci porta in uno stanzone che doveva essere l’area relax della stazione di polizia; ci offre tutto ciò che in quel momento poteva offrirci: frutta, biscotti e succhi di frutta. Lui era visibilmente emozionato, grato e contento; questo ci ha ripagati del patimento di quei giorni. Abbiamo però in seguito giurato di non trasportare mai più pacchi strani per nessun motivo al mondo!

 

Corrieri_per_caso_11

 

 

Il giorno successivo, mi sono svegliato all’alba col rumore delle onde e ho surfato tutta la mattina davanti a casa; corse lunghe sul long, assenza di vento e poca gente in acqua. Nel pomeriggio decidiamo di andare a vedere un altro spot, così contrattiamo con un taxista di tuc tuc per arrivare a Madia. Stradine sterrate nella giungla sembrano non finire mai; quando si inizia a intravedere l’oceano vedo che ci sono 3 picchi deserti con onde destre e sinistre alte un metro e mezzo o due metri. Perfette! Lo spot era deserto e chiedo quindi al taxista se era possibile surfare qui: forse il posto era pericoloso per il fondale o per la presenza di coccodrilli avvistati qualche giorno prima nella vicina Matara, ma secondo lui  non c’erano problemi. Mi sono buttato quindi subito in acqua, era calda e pulita.

Dall’emozione di essere da solo le prime onde le ho sbagliate tutte!! Poi quando mi sono calmato ho iniziato a divertirmi; erano facilissime. La vista dall’acqua meritava una foto: una spiaggia lunga con sabbia dorata immacolata e palme da cocco altissime; vedevo solo la mia ragazza a riva che mi stava scattando delle fotografie. Quella è stata una di quelle giornate da incorniciare.

Ripenso ora a quei giorni, a quanto questo paese mi ha regalato in così poco tempo, e penso che mi manca, e che prima o poi ci tornerò.

Montanari Andrea

 

 

 

Se ti è piaciuto il racconto di Andrea, clicca “MI PIACE” su questa pagina e condividilo per dargli la possibilità di accedere alla lista dei finalisti del concorso.

——————————————————————————————————————————————————–

CONCORSO SURFCORNER 15 YEARS

Vinci un soggiorno alle Maldive (per 2 persone), una nuova X Surfboards fiammante modello Capsule edizione speciale 15 Years accessoriata di accessori Ocean&Earth e set di pinne FUTURES, soggiorni a Santander e tanti altri premi.

Scopri qui tutti i dettagli per partecipare al concorso:
http://www.surfcorner.it/2015/06/23/surfcorner-15-years-summer-contest/

#Surfcorner15Years

contest-728-90

——————————————————————————————————————————————————–

SURFCORNER 15 YEARS

Vai alla pagina dedicata al Concorso Surfcorner 15 Years Summer Contest

 

Un ringraziamento agli sponsor che hanno reso possibile questo concorso:

www.surfmaldive.com
www.xsurfboards.it
www.counterstream.com
www.surftolive.com
www.surfcornerstore.it

——————————————————————————————————————————————————–

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

INSTAGRAM @SURFCORNER #SURFCORNER