Uncategorized

Wilson e Fanning Secondi Parimerito a JBay

Dopo l’attacco dello squalo a Mick Fanning, competizione annullata. Mick e Julian secondo posto parimerito.

wilson4020jbay15kirstin_n_1_960_640_s
Julian Wilson e Mick Fanning, felici di essere sani e salvi negli spogliatoi del JBay Open. Foto WSL/Kirstin

 

 

In seguito all’attacco da parte di un grosso squalo bianco ieri durante la finale del JBay Open, la WSL ha annullato il resto della competizione dando la priorità a ragioni di sicurezza degli atleti e assegnando a entrambi i finalisti Julian Wilson e Mick Fanning gli stessi punti riservati al secondo classificato, 8000 punti ciascuno. Con questa decisione, Adriano De Souza mantiene il primo posto nel ranking, Fanning risale al secondo posto, seguito da Julian Wilson al terzo.

L’episodio, ripreso in diretta dalle telecamere WSL durante la finale, ha fatto rapidamente il giro del mondo, con il tre volte campione del mondo Mick Fanning che ha lottato contro il grosso squalo, stimato sui 3,5 metri, sferrandogli alcuni colpi sul dorso, e l’amico connazionale Julian Wilson, che avendo assistito all’episodio mentre risaliva la line up ha iniziato a remato più veloce possible verso l’amico per soccorrerlo, temendo il peggio. Tutto si è svolto in meno di un minuto, e subito dopo i jet ski sono arrivati in soccorso dei due campioni, tornati a riva illesi.

 

993a08e3f015a4e78833c1bc3d9c28fd
Mick Fanning. Foto WSL /Kirstin

 

 

“Ero seduto lì e ho sentito qualcosa di afferrare o rimanere bloccato nel leash e istintivamente sono saltato via”, ha detto Fanning. “Lo squalo continuava a venire verso la mia tavola e io scalciavo e urlando. Ho visto solo le pinne, non ho visto i denti. Stavo aspettando di vedermi venire addosso i denti mentre stavo nuotando. L’ho colpito nella schiena. Sto bene, non ho niente. C’è solo una piccola ammaccatura nella mia tavola e il mio leash è stato morso e io sono totalmente scosso”.

“Mick (Fanning) era un pò fuori nella terra di nessuno quindi  lo guardavo e avevo gli occhi puntati su di lui”, ha detto Wilson. “Mentre lui stava guardando giù verso il point io ho visto tutto emergere lo squalo dietro di lui. Mick stava lottando con lui. L’ho visto essere buttato giù dalla sua tavola e poi un’onda ha coperto la scena e ho pensato, ”è andato’. Sentivo di non riuscire a raggiungerlo abbastanza in fretta. I risultati non significano nulla per me, io sono solo felice che sia vivo. Ho letteralmente pensato, mentre remavo verso di lui, che non sarei riuscito ad arrivare in tempo, soprattutto quando l’ho visto lontano dalla sua tavola mentre remava via. Ho pensato che stava per afferrarlo e portarlo sotto. Sono così felice che siamo entrambi sulla spiaggia in questo momento, ero così preoccupato per la vita di Mick. ”

 

705c26009d27df74ca3387b57b003ade

 

 

 

 

J-Bay Open Final Results: 

2 – Mick Fanning (AUS)

2 – Julian Wilson (AUS)

 

J-Bay Open Semifinal Results:

SF 1: Julian Wilson (AUS) 16.40 def. Adrian Buchan (AUS) 15.20

SF 2: Mick Fanning (AUS) 18.13 def. Kelly Slater (USA) 16.26

 

J-Bay Open Quarterfinal Results:

QF 1: Adrian Buchan (AUS) 18.00 def. Kai Otton (AUS) 15.67

QF 2: Julian Wilson (AUS) 15.53 def. Adriano de Souza (BRA) 12.33

QF 3: Kelly Slater (USA) 18.10 def. Gabriel Medina (BRA) 17.23

QF 4: Mick Fanning (AUS) 18.17 def. Alejo Muniz (BRA) 9.00

 

J-Bay Open Round 5 Results:

Heat 1: Kai Otton (AUS) 16.60 def. Nat Young (USA) 11.34

Heat 2: Julian Wilson (AUS) 18.67 def. Wiggolly Dantas (BRA) 13.83

Heat 3: Kelly Slater (USA) 17.53 def. Michel Bourez (PYF) 15.00

Heat 4: Mick Fanning (AUS) 15.90 def. Keanu Asing (HAW) 14.87

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

INSTAGRAM @SURFCORNER #SURFCORNER