EventiNewsWsl

WSL rinvia tutto fino a luglio e annuncia nuovo Tour 2021

Nuovo rinvio di tutti gli eventi WSL fino a luglio a causa del perdurare dell’emergenza Covid-19.

Visto il perdurare della pandemia da Coronavirus in tutto il mondo, la WSL ha prolungato la sospensione di tutti gli eventi fino alla fine di giugno, ma il primo giugno ci sarà un aggiornamento e nuove comunicazione in base all’evolversi della situazione.

Il CEO WSL Erik Logan ha dichiarato che la situazione è molto incerta e sono costantemente in contatto con le autorità e le comunità locali per riportare il Tour in mare.

Al momento qui è rinviato l’Oi Rio Pro previsto a giugno in Brasile in attesa di aggiornamenti.

Nella stessa occasione, Logan ha annunciato un nuovo ridisegnato format del Tour a partire dal 2021 con riguardo al WCT, Challenger Series e QS. I cambiamenti erano previsti per il 2022 ma la pausa forzata da Covid ha permesso di concentrarsi per lavorare sul nuovo Tour e accelerare i tempi.

NUOVO TOUR DAL 2021

La novità più importante è quella secondo cui i titolo mondiale maschile e femminile si deciderà in un’unica giornata di gara nell’ultimo giorno del campionato con un nuovo format. Una novità che vede la luce dopo diversi anni di discussioni tra surfisti, partners e WSL.

Altra novità riguarda il calendario, verranno infatti mantenute distinte le stagioni di gara del CT e delle Challenger Series, in questo modo chi non si qualifica via CT potrà riprovarci attraverso le Series, e lo spettacolo continua.

Infine, sarà dato maggior peso e spessore alle tappe del QS regionali, in modo da incentivare i surfisti a partecipare alle tappe più vicino a casa, senza svenarsi in costosi viaggi dall’altra parte del mondo prima di buttarsi nel tour delle Challenger Series.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

INSTAGRAM @SURFCORNER #SURFCORNER