Breaking NewsFocus on

Sembra Indonesia, no… è URBNSURF!

Il primo wavegarden australiano ha cominciato a pompare onde nella laguna e il risultato ci ha lasciati a bocca aperta!

Mentre il Wavegarden Cove di Bristol The Wave si prepara ad aprire i battenti al pubblico, dall’Australia URBSURF risponde con le prime immagini del primo Wavegarden Cove australiano, situato a Tullamarine, appena fuori da Melbourne, e sono immagini che fanno impallidire quelle viste finora dai colleghi europei.

Onde tubanti che ricordano Snapper a bassa marea, o Macaronis alle Mentawai, situate nella advanced area percorrono la laguna e fanno letteralmente rabbrividire. Giros I e II sono invece le onde intermedie che offrono diverse sezioni per carve, snaps e cutback, e un point tranquillo chiamato Malibu per i principianti.

 

 

 

Secondo quanto dichiarato, le immagini rilasciate corrispondono all’uso della macchina all’80% del regime, questo lascia spazio per una qualità ancora maggiore dell’onda, se ce ne fosse bisogno. Nelle prossime settimane continueranno i test, fino all’apertura prevista per l’estate 2020.

La tecnologia usata da URBNSURF è la stessa del Wavegardeng di Bristol, ma secondo quanto dichiarato a Stab, la macchina ha un generatore più potente e la laguna è più ampia, cosa che permette di creare onde più lunghe.

 

 

 

Intanto il The Wave Bristol,  che aprirà al pubblico a breve, ha appena rilasciato un nuovo video girato con i pro Reubyn Ash, Jayce Robinson, Gearoid McDaid, Vincent Duvignac, Ben and Lucas Skinner, e Kai ed Hans Odriozola.

Progettate appositamente per i surfisti esperti, le aree del Reef offrono molti tipi diversi di onde destre e sinistra sui lati opposti del molo centrale. L’operatore del Wavegarden ha preparato una playlist di circa 15-20 diversi tipi di onde per far surfare e divertire i pro, un menu che includeva onde pareti aperte ideali per le curve fino ai tubi pesanti.

Alla domanda su come è andata la session, Reubyn Ash ha risposto “Mettiamola così, se vivessi accanto a questo posto, farei surf qui ogni giorno e forse non tornerei mai più nell’oceano. Le onde sono così belle.”

I surfisti, che includevano alcuni adolescenti di appena 11 anni, in seguito hanno fornito ai tecnici Wavegarden il loro feedback su ciascuna delle diverse onde, indicando le loro preferenze per l’allenamento e il divertimento.

Sebbene questa sessione sia stata progettata specificamente per i surfisti esperti, la Wavegarden Cove ha altre aree della laguna con onde più piccole e più morbide per i surfisti principianti e intermedi.

 

 

Qui sotto ancora immagini del Wavegarden di URBNSURF in Australia.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

INSTAGRAM @SURFCORNER #SURFCORNER