News

Faro Notturno a Varazze

Un altro passo è stato fatto verso l’inaugurazione del faro per surfare di notte a Varazze.

varazze_notte

 

 

Dopo il primo test notturno e dopo la regolamentazione del faro che consentirà di surfare a Varazze anche di notte, un nuovo tassello è stato messo verso la definitiva inaugurazione delle luminarie. Rimaneva infatti in ballo  ancora l’assegnazione della gestione vera e propria del faro, in base al regolamento emanato.

Secondo quanto affermato dal Sindaco di Varazze Giovanni Delfino,  il Comune ha finalmente individuato l’associazione sportiva alla quale affidare la gestione del faro e sembra che sia solo questione di giorni la stipula ufficiale del contratto tra le due entità. L’associazione sarà poi la deputata ad accendere e spegnere materialmente lo spot luminoso in base alle direttive formulate insieme all’Ufficio tecnico comunale e dal distaccamento della Capitaneria di porto.

Il pilone che sostiene i tre fari da 2000 watt ciascuno che compongono lo spot luminoso è alto 14 metri, per un totale di 6 mila watt di potenza. Secondi li primo test che è stato fatto (leggi qui) la potenza è sufficiente ad illuminare in modo adeguato la Secca di fronte al moletto di Varazze per permettere il surf anche di notte. Il progetto, approvato già il 3 gennaio dello scorso anno, garantirà un maggior movimento turistico nella località balneare anche durante le stagioni intermedie e durante il periodo invernale, periodi con maggior frequenza di mareggiate.

La spesa totale si aggira sui 47 mila euro finanziati dall’avanzo di amministrazione. “La delibera prende atto che il surf si pratica tutto l’anno e quindi la predisposizione del pilastro dovrebbe incentivare la pratica dell’attività sportiva”, conclude il sindaco Delfino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

INSTAGRAM @SURFCORNER #SURFCORNER