Articoli

Beach Boys Reunion Tour 2012

È ufficiale, nel 2012 ci sarà la tanto chiacchierata reunion dei Beach Boys: la band californiana pioniera del surf rock ha infatti deciso di festeggiare i 50 anni di carriera con un nuovo album e un nuovo tour rigorosamente da 50 date. Per la gioia dei fan dal prossimo mese di aprile sarà possibile rivedere sul palco i membri della formazione originaria del gruppo pop americano: Brian Wilson, Mike Love, Al Jardine, Bruce Johnston e David Marks di nuovo insieme. Uno spettacolo imperdibile.

 

beach boys

 

 

The Beach Boys Reunion Tour partirà il 27 aprile 2012 con un concerto al Jazz Fest di New Orleans, in Louisiana, e proseguirà poi in giro per il mondo per altre 49 date in cui Brian Wilson, Mike Love, Al Jardine, Bruce Johnston e David Marks suoneranno i loro più grandi successi, da Surfin’ USA a Kiss Me, Baby passando per Louie, Louie e altri brani meno noti.

In vista del cinquantennale della band, l’etichetta Capitol, parallelamente al nuovo album in studio che sarà prodotto da Wilson, pubblicherà anche nuovi Greatest Hits e un box-set per ripercorrere l’intera storia del gruppo iniziata nel lontano 1962 con il disco Surfin’ Safari che rimase in classifica per ben 37 settimane consecutive.

Questo anniversario è molto speciale per me, i ragazzi mi sono mancati e sarà molto eccitante per me fare un nuovo album con loro e tornare sul palco tutti assieme, ha dichiarato Wilson.

Ci siamo incontrati alla Capitol Records e abbiamo ri-registrato ‘Do It Again – ha raccontato Mike Love – Brian e io abbiamo scritto quella canzone che andò al numero 1 in Gran Bretagna, Australia e altri paesi circa 44 anni fa. È stata una vera emozione essere di nuovo intorno a un pianoforte con Brian, Alan e Bruce e sperimentare in prima persona la brillantezza delle doti del Cugino Brian per gli arrangiamenti vocali. Sono molto impaziente di avere David Marks con noi e assaporare i suoi riff di chitarra surf.

Non vedo l’ora di cantare le melodie di Brian Wilson e i testi di Mike Love ancora una volta in concerto con molti dei membri originali della band – ha aggiunto Bruce Johnston – ma ancora di più non riesco a immaginare quanto grande potrà essere ritrovarci di nuovo in studio di registrazione sotto la direzione musicale di Brian.

Fonte: www.musicroom.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
27 × 26 =


INSTAGRAM @SURFCORNER #SURFCORNER