NewsWsl

WSL Bells Beach e Gold Coast cancellati. Ecco il nuovo Leg Australiano

La WSL ha aggiornato il leg australiano, confermando la cancellazione del Rip Curl Pro Bells Beach 2021 e del Gold Coast Pro 2021 che torneranno nel 2022. Rimodulato anche il leg australiano con tre nuove tappe.

Dopo conferme e smentite delle scorse settimane, la WSL ha definitivamente annunciato l’annullamento causa Covid della tappa a Bells Beach per il 2021, assicurando il ritorno della competizione a partire dal 2022 per i tre anni successivi grazie a un accordo siglato con lo sponsor Rip Curl e il Governo del Victoria.

Nello specifico, le motivazioni che hanno spinto all’annullamento della storica competizione sono legate alla pandemia e alle sue conseguenze, in particolare all’impossibilità di rispettare gli accordi presi a causa delle improvvise misure legate al Covid-19, tra cui i lockdown, le restrizioni allo spostamento tra stati, la cancellazione di eventi.

La WSL rispetta le decisioni del governo del Victoria durante questi periodi difficili e lo ringrazia per aver compreso le difficoltà che hanno portato alla cancellazione e per l’impegno preso negli anni futuri nel supportare l’iconica manifestazione.

Anche il Corona Open in Gold Coast è rimasta vittima del Covid e annullata per il 2021, anche in questo caso la WSL non ha ricevuto l’approvazione del piano di quarantena nei tempi necessari da parte dello stato del Queensland ed è stata costretta a cancellare l’evento, confermando però le tappe previste in New South Wales e nel Western Australia in programma dall’1 aprile.

Queste dunque le tappe CT del leg Australiano:

  • Rip Curl Newcastle Cup pres. by Corona: April 1 – 11
  • Rip Curl Narrabeen Classic pres. by Corona: April 16 – 26
  • Boost Mobile Margaret River Pro pres. by Corona: May 2-12
  • Rip Curl Rottnest Search pres. by Corona: May 16 – 26

Il piano B della WSL in seguito all’annullamento degli eventi di Bells Beach e Gold Coast include l’aggiunta di tre tappe al calendario CT, le due in New South Wales e il Rip Curl Search in Western Australia, che si aggiunge al Margareth River Pro. Il leg australiano terminerà così il 26 maggio.

Il WSL implementerà un piano di salute e sicurezza COVID-19 solido e completo per ogni evento durante il leg australiano in conformità con le linee guida federali e statali. Il piano per la salute e la sicurezza del WSL include misure di distanziamento fisico, controlli della temperatura, maggiore pulizia ad alto contatto nel sito dell’evento, procedure di tracciamento dei contatti, stazioni di sanificazione in tutto il sito dell’evento e personale minimo in loco.

Tutte le fermate e le date del tour rimangono comunque  soggette a modifiche a causa delle restrizioni relative al COVID-19, comprese le restrizioni di viaggio globali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

INSTAGRAM @SURFCORNER #SURFCORNER