News

Mirco Babini è il nuovo Direttore Sportivo Surfing

E’ Mirco Babini il nuovo direttore sportivo designato dalla FISW per il settore Surfing.

Martedì scorso si è svolto l’incontro tra FIWS e Fisurf e mentre siamo ancora in attesa di un comunicato ufficiale che chiarisca come saranno strutturati i rapporti tra le due federazioni, la FISW ha intanto reso noto il nome del nuovo direttore sportivo incaricato di accompagnare i surfisti italiani alle Olimpiadi di Tokyo 2020.

 

Il Presidente della Federazione Sci Nautico e Wakeboard Luciano Serafica, ha nominato il Direttore sportivo per il Settore Surfing e relative specialità: sarà Mirco Babini, un professionista molto preparato, un uomo formato negli sport nautici.

Babini, romagnolo di nascita sardo d’adozione, ha alle spalle una carriera agonistica lunga 35 anni. Negli anni ’80 e ‘90, ha conquistato titoli italiani e internazionali con il windsurf partecipando   nelle classi Olimpiche di Windsurf, monotipo e Funboard come professionista.

Babini è stato uno dei precursori del Kiteboard in Italia, ha trascorso gran parte della propria vita navigando nei mari del mondo e dopo aver acquisito una vasta esperienza nell’organizzazione di eventi sportivi, regate di ogni tipo e classe, gestioni logistiche e management sportivo, approda nel team di Luna Rossa in vista della 35^ America’s Cup, fino al suo ritiro.

Mirco Babini è stato uno dei fondatori della CKI la classe Kiteboarding nazionale ed ora ne è il leader, coordinatore di un grande team di valore assoluto, per la FIV è formatore di istruttori e Ufficiale di Regata nazionale.

Attualmente è Presidente della IKA (Classe Internazionale di Kiteboarding) unica riconosciuta in seno a World Sailing, con l’importante obiettivo del Kiteboard TT:R inserito nel programma Olimpico Giovanile YOG nella prossima edizione di Buenos Aires 2018 ed in corsa per avere la disciplina del Kite con Hydrofoil inclusa nel programma di Tokyo 2020.

“Mirco Babini è un esperto conoscitore di sport acquatici, inserito nell’ambiente di Windsurf, Kitesurf, Surf e Sup,” dichiara Luciano Serafica, “è un ex atleta e possiede una consistente esperienza organizzativa nelle competizioni e manifestazioni di sport nautici, ritengo sia la persona perfetta per ricoprire un ruolo tecnico di coordinamento e organizzazione nel Settore Surfing della FISW.

Babini lavorerà da subito con l’obiettivo prestigioso di condurre i rider italiani di Surfing per la prima volta alle Olimpiadi nel 2020, è un impegno enorme e prestigioso!

Avrà il supporto di tutti gli organi e i settori della Federazione Sci Nautico e Wakeboard, potrà contare sulla nostra esperienza maturata in più di 70 anni di attività istituzionale, agonistica e promozionale a vantaggio delle nostre cinque discipline e del settore Disabili, Mirco avrà tutto il sostegno necessario per inaugurare l’attività in FISW secondo criteri di qualità e massima efficienza.” conclude il Presidente Serafica.

“Sono felice di accettare un incarico tanto impegnativo quanto prestigioso”, dichiara Babini,“è mia intenzione innanzitutto ricucire i contrasti sorti tra alcune componenti del mondo del Surfing italiano, con l’obiettivo di lavorare in sintonia con chi ha le competenze e l’entusiasmo per accompagnarci alle Olimpiadi di Tokyo 2020. Ringrazio il Comitato Olimpico Italiano e il Presidente della Federazione Sci Nautico e Wakeboard Luciano Serafica per aver apprezzato il mio percorso sportivo e professionale e per avermi scelto per ricoprire un ruolo tanto delicato”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

INSTAGRAM @SURFCORNER #SURFCORNER