Articoli

Luce Verde per il Faro a Varazze

Da oggi a Varazze si può surfare anche di notte. Via libera all’accensione del faro.

varazze_notte

 

 

Seppure con alcuni mesi di ritardo sulla tabella di marcia, l’iter burocratico per l’attivazione del faro notturno a Varazze, che consentirà di surfare anche di notte, è stato completato. I vari test e collaudi richiesti sono stati effettuati con conseguente rilascio dei nulla osta necessari all’utilizzo effettivo del faro, a partire da oggi quindi tutto è pronto per surfare anche di notte a Varazze!

Per poterlo fare occorrerà naturalmente rispettare un regolamento in modo da garantire la massima sicurezza ed evitare situazioni di pericolo. Al di là del regolamento vero e proprio (vedi qui sotto), affisso sullo stesso pilone che sorregge il faro, bisognerà fare anche un pò di rodaggio sul campo fino a trovare l’assetto giusto per garantire le session notturne in tutta sicurezza, come ha dichiarato lo stesso Filippo Piacentini, vicesindaco e responsabile del Varazze Surf Shop, che ha seguito tutti l’iter per la realizzazione del faro.

Al di là del regolamento di cui si è detto (vedi sotto il regolamento completo), per poter surfare verranno organizzati dei turni, non sarà infatti possibile surfare tutti insieme sulla line up come durante il giorno, ma verranno organizzate delle session a numero limitato in modo da evitare situazioni di pericolo. Tutti avranno la possibilità di surfare di notte a Varazze, non soltanto i residenti della cittadina ligure, queste sono le regole da seguire in sintesi:

1. Fare la tessera UISP (al costo di 20€ con lycra inclusa)
2. Rispettare il regolamento e i turni

Inizialmente il faro verrà acceso per 5 ore durante il periodo estivo, e 3 ore durante quello invernale.

Il pilone che sostiene i tre fari da 2000 watt ciascuno che compongono lo spot luminoso è alto 14 metri, per un totale di 6 mila watt di potenza. Secondo il primo test che è stato fatto (leggi qui) la potenza è sufficiente ad illuminare in modo adeguato la Secca di fronte al moletto di Varazze.

Per tutte le info e per fare il tesseramento ci si può rivolgere direttamente al Varazze Surf Shop in via Campana 44 a Varazze.

 

testfaro

 

 

REGOLAMENTO FARO NOTTURNO VARAZZE

1. L’accesso allo spot durante gli orari di accensione per la pratica del surf è autorizzato solo agli iscritti all’associazione BIT A.S.D.

2. Per accedere allo spot è necessario indossare la lycra color giallo fluo rilasciata al momento del tesseramento all’associazione BIT A.S.D. La stessa è strettamente personale e non può essere ceduta a terzi. L’inosservanza di tale clausola comporta il divieto perenne di tesseramento alla suddetta associazione.

3. Durante le ore di accensione del faro gli addetti responsabili sono i garanti della sicurezza che vigileranno sul rispetto delle regole e saranno autorizzati ad allontanare eventuali soggetti non autorizzati.

Vista l’ordinanza della Capitaneria di Porto – Guardia Costiera Savona n. 60/2014 “Varazze – Regolamento sulla disciplina del diporto nautico nell’ambito del Circondario marittimo di Savona” Art.27 Limiti di navigazione l’associazione sportiva BIT A.S.D. consente l’accesso unicamente a surfboards e bodyboards.

– Le regole comportamentali in acqua prevedono il rispetto:

1. della precedenza per chi, già essendo più vicino al picco di rottura, sta già surfando l’onda

2. è assolutamente raccomandato, specialmente durante le ore notturne, onde evitare situazioni di pericolo legate alla visibilità, di risalire verso il picco più esternamente possibile rispetto alla zona di rottura delle onde, evitando di trovarsi nella traiettoria o nell’imminente vicinanza di chi sta sfruttando l’onda.

L’associazione sportiva “BIT A.S.D.” incaricata della gestione del Faro per l’illuminazione dello spot “Molo Marinai d’Italia” emana il seguente regolamento comportamentale.

I tesserati autorizzati ad accedere allo spot durante gli orari di accensione per la pratica del Surf mediante illuminazione artificiale, sono tenuti al rispetto di tal regolamento, eventuali comportamenti al di fuori delle regole previste o potenzialmente pericolosi per se stessi e per i praticanti nell’area autorizzata, causeranno l’allontanamento immediato da parte dei responsabili della stessa e l’eventuale segnalazione alle autorità competenti.

 

faro_varazze

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

INSTAGRAM @SURFCORNER #SURFCORNER