Flash news

Leggere il Silenzio, di Antonio Rinaldi

È uscito da pochi giorni in libreria, “Leggere il silenzio”, il libro di Antonio Rinaldi, Psicologo e rider del team Billabong Italia, pioniere nella Surfing Therapy in Italia.

copertina-leggere-il-silenzio-x-sitoNel libro è citato e descritto il progetto “Resumption”, che Rinaldi strutturó per bambini autistici e famiglie, primo esempio di Surfing terapia nel nostro paese.
Quest’anno il rider Billabong ha istituzionalizzato questa forma di intervento terapeutico sotto il nome “SURFING VOICE” per varie forme di disagio, diagnosticate o caratterizzate da semplici stati di ansia, basso tono dell’umore e insicurezza, disabilità fisiche post traumatiche o degenerative, offrendo attraverso il connubio sulla spiaggia di “ascolto meditativo” e l’utilizzo dello strumento della tavola da surf, un’opportunità di ascoltarsi al di là di un ostacolo che spesso diviene così permeante la personalità che ne è portatore da divenirne la stessa essenza.
Per maggiori info:

sito web:
https://sites.google.com/site/surfingvoicelasurfingtherapy/

pagina facebook:
https://www.facebook.com/pages/Surfing-Voicela-Surfing-Therapy/138998899601486?ref=hl

Libro:
http://www.edizioni-psiconline.it/catalogo/strumenti/leggere-il-silenzio-lavorare-con-i-bambini-autistici.html

AUTORE:
Antonio Rinaldi è Psicologo della Toscana, laureato presso l’Ateneo fiorentino, esperto in autismo.

Ha messo a punto un trattamento terapeutico-educativo-riabilitativo ad approccio integrato, basato su un modello a valenza relazionale, in acqua (piscina e in mare sfruttando l’attività del surfing)  caratterizzato dal fondamentale coinvolgimento genitoriale.

Per quanto riguarda la sperimentazione ed i risultati terapeutici collabora assiduamente con l’Azienda Sanitaria Locale di Livorno  condividendo i percorsi dei bambini.
Svolge privatamente la professione di consulente per i genitori in studio e formatore in ambito scolastico per docenti e di terapisti o semplice personale di riferimento nella vita dei bambini.
Si occupa inoltre al di fuori dell’ambito autismo, di sostegno psicologico in studio rivestendo la classica e quotidiana funzione di psicologo nell’ascolto e nell’aiuto tramite colloqui individuali.
Associa al sostegno psicologico in studio anche un trattamento atipico in spiaggia, utilizzando il surf da onda al fi ne di poter offrire una concreta occasione di autostima, nell’aff rontare le proprie emozioni relazionandosi all’elemento acqua in una situazione di grande scarico di tensione e produzione di forti sensazioni tipiche del vivere un’attività motivante ad alta carica emotiva.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
21 ⁄ 7 =


INSTAGRAM @SURFCORNER #SURFCORNER