Skin ADV
News | 18 settembre 2012

Italian SUP Awards 2012

Gli Awards sono uno dei premi più ambiti al livello mondiale, il riconoscimento dell’eccellenza nel campo di appartenenza, anche nello Stand Up Paddle. Nasce l’Italian SUP Awards una prima edizione da brivido che prevede numeri da capogiro.

La notevole diffusione del SUP in Italia, con un seguito sempre maggiore, ha dato l’idea agli organizzatori di creare un evento per premiare paddler esperti che si sono distinti per particolari capacità atletiche.
L’Italia inizia a recuperare posizioni tra i grandi paesi ormai nella storia del Sup e lo fa in modo imponente con l’organizzazione di gare, manifestazioni ed eventi in qualsiasi specchio d’acqua, in qualsiasi condizione marina e in ogni regione italiana.
A coronamento del grande movimento del SUP nasce, quindi, l’Italian Sup Awards che vorrà certificare il più alto livello qualitativo raggiungibile nel campo del SUP. Questo premio si prefigge di dare lustro ad uno sport che, speriamo in tempi brevissimi, possa entrare a far parte della grande famiglia CONI insieme ad altre discipline sportive storiche.

COME PARTECIPARE

Possono partecipare tutti gli atleti che hanno preso parte almeno ad una manifestazione in Italia ed all’estero e che si candidano a poter essere i portabandiera di questo sport. Tramite iscrizione on line, saranno valutate le candidature, l’aggiudicazione dei premi, la valutazione delle graduatorie, il riconoscimento delle capacità surfistiche e della popolarità dei partecipanti. Ad ogni posizione conquistata durante una competizione sarà assegnato un punteggio che partirà da 2000 punti per la prima posizione e scalerà di 50 punti per le posizioni a scendere. Le iscrizioni dovranno pervenire entro il 30 novembre 2012 e verranno valutati i risultati riferiti a competizioni svoltesi dal 1° gennaio 2012 fino al termine ultimo di iscrizione. A seguito del termine previsto verranno comunicate le nomination dei candidati e per tutto il mese di dicembre fino a metà gennaio partiranno le votazioni attraverso i consensi ottenuti in rete e tramite social network a cui si aggiungeranno le valutazioni da parte di una giuria di esperti. Il 13 gennaio 2013 verranno chiuse le votazioni e il 31 gennaio 2013 saranno pubblicati i vincitori a cui verrà assegnato l’Italian Sup Award per la categoria di appartenenza. Tutta la documentazione dovrà essere inviata a info@suptime.it

Saranno in lizza le seguenti nomination:

- MIGLIOR ATLETA RACE UOMO E DONNA
- MIGLIOR ATLETA WAVE UONO E DONNA
- MIGLIOR TEAM
- ATLETA PIU’ POPOLARE
- MIGLIOR ATLETA AMATORE UOMO E DONNA
- BEST TRICK
- BEST SURFING
- BEST TUBE
- BEST WIPEOUT

MIGLIOR ATLETA RACE UOMO E DONNA

Il miglior atleta race che ha rappresentato lo sport sia in Italia che all’estero. Saranno analizzati diversi aspetti: rilevanza della gara, numero di iscritti, location dell’evento con particolare riferimento al territorio italiano o estero. La valutazione verrà fatta in due modi, tramite consensi avuti in rete e grazie al giudizio di una commissione di esperti che valuterà i risultati ottenuti nelle gare. Il giudizio finale sarà dato per un terzo dai click della rete (sono validi sono i click raggiunti dal link diretto alla pubblicazione ufficiale sul sito SUPTIME.IT) e per due terzi dai voti ottenuti in commissione. Verranno quindi effettuate due graduatorie, una maschile e una femminile e il premio awards verrà assegnato al primo classificato. L’atleta dovrà inviare tutta la documentazione necessaria al fine di poter essere valutato:

- Dati personali del candidato (nome, cognome, data di nascita)
- Gara a cui ha partecipato,
- Numero di iscritti,
- Location della gara,
- Classifica
- Link di riferimento per conferma della gara

 

 

MIGLIOR ATLETA WAVE UOMO E DONNA

Il miglior atleta wave che ha rappresentato lo sport sia in Italia che all’estero. Saranno analizzati diversi aspetti: rilevanza della gara, numero di iscritti, location dell’evento con particolare riferimento al territorio italiano o estero. La valutazione verrà fatta in due modi, tramite consensi avuti in rete e grazie al giudizio di una commissione di esperti che valuterà i risultati ottenuti nelle gare. Il giudizio finale sarà dato per un terzo dai click della rete (sono validi sono i click raggiunti dal link diretto alla pubblicazione ufficiale sul sito SUPTIME.IT) e per due terzi dai voti ottenuti in commissione. Verranno quindi effettuate due graduatorie, una maschile e una femminile e il premio awards verrà assegnato al primo classificato. L’atleta dovrà inviare tutta la documentazione necessaria al fine di poter essere valutato:

- Dati personali del candidato (nome, cognome, data di nascita)
- Gara a cui ha partecipato,
- Numero di iscritti,
- Location della gara,
- Classifica
- Link di riferimento conferma della gara

 

 

MIGLIOR TEAM

Il team che ha raggiunto il maggiori numero di successi sia in Italia che all’estero. Il posizionamento in classifica di ogni singolo membro del team nelle gare effettuate durante l’anno, servirà ad ottenere un punteggio finale dato dalla somma dei singoli risultati. Il team dovrà inviare la seguente documentazione al fine di poter essere valutato:

- Dati personali dei membri del team
- Gare a cui hanno partecipato,
- Numero di iscritti,
- location della gara,
- classifica e posizionamento di ogni atleta del team
- link di conferma della gara

 

ATLETA PIÙ POPOLARE

L’atleta che avrà totalizzato il maggior numero di consensi sarà considerato il più popolare.

Per questa nomination si considera una graduatoria assoluta con la partecipazione di uomini e donne insieme. È l’unico premio ottenuto con la sola votazione in rete (sono validi sono i click raggiunti dal link diretto alla pubblicazione ufficiale sul sito SUPTIME.IT).

FREESTYLE

Il rider che invierà la sequenza con la migliore manovra wave e flat water sarà premiato con il best trick. Sarà valutato per un terzo sui click avuti dalla rete (sono validi sono i click raggiunti dal link diretto alla pubblicazione ufficiale sul sito SUPTIME.IT) e per i due terzi da una commissione che valuterà la sequenza. La sequenza dovrà essere di massimo 20 fotografie e ogni singola fotografia non dovrà pesare più di 100 kb.

BEST SURFING

Il rider che invierà la sequenza con la migliore surfata riceverà l’awards best surfing. Sarà valutato per un terzo sui click avuti dalla rete (sono validi sono i click raggiunti dal link diretto alla pubblicazione ufficiale sul sito SUPTIME.IT) e per i due terzi da una commissione che valuterà la sequenza. La sequenza dovrà essere di massimo 20 fotografie, ogni singola fotografia non dovrà pesare più di 100 kb.

BEST TUBE

Il rider che invierà la sequenza con il tubo più bello riceverà l’awards best tube. Sarà valutato per un terzo sui click avuti dalla rete (sono validi sono i click raggiunti dal link diretto alla pubblicazione ufficiale sul sito SUPTIME.IT) e per i due terzi da una commissione che valuterà la sequenza. La sequenza dovrà essere di massimo 20 fotografie, ogni singola fotografia non dovrà pesare più di 100 kb.

BEST WIPEOUT

Il rider che invierà la sequenza con la caduta più spettacolare riceverà l’awards best wipeout. Sarà valutato per un terzo sui click avuti dalla rete (sono validi sono i click raggiunti dal link diretto alla pubblicazione ufficiale sul sito SUPTIME.IT) e per i due terzi da una commissione che valuterà la sequenza. La sequenza dovrà essere di massimo 20 fotografie, ogni singola fotografia non dovrà pesare più di 100 kb.

DATI RIFERITI AL CANDIDATO:

- NOME
- COGNOME
- DATA DI NASCITA
- CATEGORIA DI PARTECIPAZIONE (possibile inserire più di una categoria)

 

DATI RIFERITI ALLA GARA:

- Dati personali del candidato (nome, cognome, data di nascita)
- Gara a cui ha partecipato,
- Numero di iscritti,
- Location della gara,
- Classifica
- Link di riferimento conferma della gara

 

I dati riferiti alla gara dovranno ripetersi per ogni gara disputata nel caso si vorrà inserire più di una competizione.

TAG: , , ,

Commenti
Potrebbe interessarti anche...

60” Edoardo Papa November Ep. 1

Edoardo Papa si racconta in un nuovo progetto video in quattro episodi stagionali. 60 seco…

Eddie Would Go. And The Eddie Will Go

Inizia con la classica cerimonia di apertura il waiting period della 32^ edizione del Quik…

Il Fascino Discreto della Bora

Fare surf in Adriatico con la bora in una giornata invernale è quasi proibitivo ma ha se…

Leo Fioravanti a Nias. Epic Bonus Track

Leonardo Fioravanti nella session epica a Nias attraverso la lente di Alessio Saraifoger. …

Eddie Will Go: annunciati gli invitati

Il Quiksilver Eddie Aikau Big Wave Invitational si farà. Annunciata la lista degli invita…

Leonardo Fioravanti Lost in Papua

Leo Fioravanti e Josh Moniz si sono immersi nelle onde e nella cultura della più remota …

Damp Magazine Digital Edition Online

E’ online l’edizione digitale di Damp Magazine, ora la puoi sfogliare gratuit…

Welcome To Rainbow Island

Alcuni consigli per affrontare un surf trip ad Oahu a cura di Francesco ‘Checco…

Spettacolo sulle onde per la Nora Junior Surf Cup

Vincono l’ultima tappa del campionato italiano Emma Iacoponi (Ragazze), Andrea De Maria …