Skin ADV
Eventi | 7 maggio 2012

ISA World Masters Surfing Championship Nicaragua

Dopo mesi di analisi di mappe metereologiche e studi sulle mareggiate la location per il Nicaragua ISA World Masters Surfing Championship 2012 è stata fissata: Colorado Beach a Hacienda Iguana.

Avevamo tre location tra cui scegliere. Dopo un’attenta valutazione del periodo dell’anno e di tutte le altre variabili che influiscono sulle onde abbiamo capito che Colorado è il luogo migliore per questo contest che riunisce i migliori over 35 del mondo,” ha dichiarato Fernando Aguerre, Presidente dell’ISA. “Per il contest sono attesi molti nomi rilevanti della scena surf e grazie alla bellezza delle onde di questo spot possiamo prevedere il livello più alto che questo evento abbia mai visto!

Lo spot lavora sia con bassa che alta marea e genera sia destre che sinistre dando un’infinità di opportunità per gente come Tom Curren (USA) 5 volte campione del mondo o l’otto volte campione del mondo Layne Beachley (AUS), senza dimenticare Juan Ashton (PUR) (4 volte campione del mondo), Heather Clark (RSA), Ross Williams (HAW) e Fabio Gouveia (BRA).

Le onde di Colorado sono tra le più ambite dai surfers di tutto il mondo per la loro perfezione e consistenza e per la temperatura delle acque,” ha dichiarato Lucy Valenti, presidente esecutivo di Gray Line Nicaragua, che collabora nell’organizzazione. “La locatione di Hacienda Iguana è perfetta,  la spiaggia è praticamente vergine, la foresta tropicale che la circonda da un senso di esotico e le strutture ricettive sono da prima classe.  La gente del posto ama il surf e sanno come prendersi cura di chi viene a surfare. Playa Colorado a Hacienda Iguana è sicuramente il posto perfetto per ospitare questo ISA World Championship.”

 


I picchi di Playa Colorado offrono sia destre che sinistre, ed opportunità sia per surfare grosso che per gli aerial. Photo: NicaSurfing.com/ Matt Belvins

 

Queste onde perfette si generano grazie all’effeto del Lago di Nicaragua che con l’influenzando della sua grande mole d’acqua genera venti al largo del Pacifico per oltre 300 giorni all’anno. Inoltre la temperatura dell’acqua è mite e l’aria fuori dal mare è ancor più calda.

L’evento incontra il supporto dei vertici del governo di Nicaragua. Gli accordi sono stati presi con il ministro del turismo Mario Salinas che ha assicurato il pieno supporto da parte del Presidente del Nicaragua, Daniel Ortega.

I Masters vedono la partecipazione dei migliori surfers over-35 del mondo. L’evento dello scorso anno in El Salvador ha visto la partecipazione di 120 surfers da 21 nazioni!

Per aggiornamenti tieni d’occhio il sito www.isasurf.org

TAG: , , ,

Commenti
Potrebbe interessarti anche...

Eddie Would Go. And The Eddie Will Go

Inizia con la classica cerimonia di apertura il waiting period della 32^ edizione del Quik…

Il Fascino Discreto della Bora

Fare surf in Adriatico con la bora in una giornata invernale è quasi proibitivo ma ha se…

Leo Fioravanti a Nias. Epic Bonus Track

Leonardo Fioravanti nella session epica a Nias attraverso la lente di Alessio Saraifoger. …

Eddie Will Go: annunciati gli invitati

Il Quiksilver Eddie Aikau Big Wave Invitational si farà. Annunciata la lista degli invita…

Leonardo Fioravanti Lost in Papua

Leo Fioravanti e Josh Moniz si sono immersi nelle onde e nella cultura della più remota …

Damp Magazine Digital Edition Online

E’ online l’edizione digitale di Damp Magazine, ora la puoi sfogliare gratuit…

Welcome To Rainbow Island

Alcuni consigli per affrontare un surf trip ad Oahu a cura di Francesco ‘Checco…

Spettacolo sulle onde per la Nora Junior Surf Cup

Vincono l’ultima tappa del campionato italiano Emma Iacoponi (Ragazze), Andrea De Maria …

Dream Session al Surf Ranch di Kelly

Coco Ho, Sager Erickson, Malia Manuel e Lakey Peterson sono stati i fortunati invitati a u…