Skin ADV
Articoli | 15 ottobre 2011

10 Cose Da Sapere Su ISA World Masters Surfing Championship

Come sapete nel periodo dal 16 al 23 ottobre a La Libertad, El Salvador, si terrà il più importante evento Master al mondo, The ISA World Masters Surfing Championship.

I migliori surfers over 35 provenienti da oltre 15 stati si incontreranno sulle epiche onde di Punta Roca per decretare il paese vincitore della World Team Gold Medal ed i titoli ISA World Champions nelle categorie Masters, Grand Masters, Kahunas, Grand Kahunas e Women Grand Masters.

 

Il Il tre volte campione del mondo Tom Curren difenderà i colori degli Stati Uniti

 

Le dieci cose che devi sapere sul Campionato del Mondo ISA World Masters 2011 sono:

Uno
Il Campionato del Mondo ISA World Maters è il più grande evento al mondo per surfers over 35, tenendo conto di livello di surfing, numero di partecipanti e numero di nazioni rappresentate. L’apice per ogni Master surfer del globo.

Due
E’ un evento in “Stile Olimpico”. I team competono per medaglie ed onore rappresentando la propria nazione. Ogni surfer non gareggia per soldi ma per la propria squadra spingendo oltre il proprio livello..

Tre
L’ISA World Masters Surfing Championship è un evento annuale nato nel 2007 a Rincó, Puerto Rico. L’International Surfing Association decise di creare un contest per la categoria Masters dato il crescente livello  e la popolarità della categoria. La decisione si è dimostrata saggia visto che oggi il sogno di ogni Master è di prendere parte a questo evento.

Quattro
Per la seconda volta il campionato ISA World Masters si terrà in Centro America. L’edizione 2010 si è infatti svolta a Santa Catalina, Panamá. Sarà la quarta volta che il World Championship fa tappa in Centro America da quando nel 2009 Playa Hermosa, Costa Rica, ha ospitato il Billabong ISA World Surfing Games.

Cinque
El Salvador è stata scelta tra le nazioni candidate grazie al suo impegno per il futuro del surf ed alla consistenza delle sue onde. Inoltre la scelta è stata presa per promuovere il surf in questa area.

Sei
Oltre 120 surfers da oltre 15 stati prenderanno parte all’evento. Queste le categorie in gara ed il numero massimo di partecipanti per ogni stato:

Masters (Over 35): 2 partecipanti per nazione
Grand Masters (Over 40): 2 partecipanti per nazione
Kahunas (Over 45): 2 partecipanti per nazione
Grand Kahunas (Over 50): 1 partecipanti per nazione
Women Masters (Over 35): 1 partecipanti per nazione

Sette
La quarta edizione dell’ISA World Masters Surfing Championship partirà ufficialmente il 16 ottobre con la Parata delle Nazioni e la cerimonia delle “Sabbie del Mondo” a La Libertad. Le nazioni partecipanti verseranno la sabbia delle loro spiagge preferite in un unico box per rappresentare la pacifica unione dei vari paesi attraverso l’amore per il surfing.

Otto
Medaglie assegnate nelle scorse edizioni dei Campionati Mondiali ISA World Masters:

2010 – Santa Catalina, Panama
Overall Team Standings
Final Team Medal Standings:
Gold:  Australia – 10456 points
Silver: South Africa – 10196 points
Bronze: Brazil – 8770 points
Copper: Puerto Rico – 8684 points

Masters
Gold: Andrew Banks (RSA)
Silver: Brett Bannister (AUS)
Bronze: Dean Hall (AUS)
Copper: Juan Ashton (PUR)

Grand Masters
Gold: Juan Ashton (PUR)
Silver: Glen Pringle (AUS)
Bronze: Andre Malherbe (RSA)
Copper: Ricardo Villanueva (PUR)

Kahunas
Gold: Rod Baldwin (AUS)
Silver: Sergio Penna (BRA)
Bronze: David Malherbe (RSA)
Copper: Martín Jerí (PER)

Grand Kahunas
Gold: Chris Knutsen (RSA)
Silver: Javier Huarcaya (PER)
Bronze: Kenneth Myers (PAN)
Copper: Javier Gorbea (PUR)

Women Masters
Gold: Heather Clark (RSA)
Silver: Andrea Lopes (BRA)
Bronze: Patricia Rossi (TAH)
Copper: Sandra English (AUS)

 

2008 – Punta Rocas, Peru
Overall Team Standing
Gold: South Africa
Silver: Australia
Bronze: Brazil
Copper: Peru

Masters
Gold: Juan Ashton (PRI)
Silver: Ricardo Toledo (BRA)
Bronze: Rob Page (AUS)
Copper: Jay Sharpe (AUS)

Grand Masters
Gold: Rob Page (AUS)
Silver: Magoo de la Rosa (PER)
Bronze: Jojó de Olivença (BRA)
Copper: Andre Malherbe (ZAF)

Kahunas
Gold: Marc Wright (RSA)
Silver: Nick Pike (RSA)
Bronze: Jorge Posso (PER)
Copper: Rod Baldwin (AUS)

Grand Kahunas
Gold: Chris Knutsen (RSA)
Silver: Paco del Castillo (PER)
Bronze: Frank Hayter (AUS)
Copper: René González (PRC)

Women Masters
Gold: Heather Clark (RSA)
Silver: Rocío Larrañaga (PER)
Bronze: Sandra English (AUS)
Copper: Briggite Mayer (BRA)

2007 – Rincón, Puerto Rico
Overall Team Standing
Gold: South Africa
Silver: Puerto Rico
Bronze: Tahiti
Copper: Peru

Masters:
Gold: Juan Ashton (PRI)
Silver: Heifara Tahutini (TAH)
Bronze: Wagner Pupo (BRA)
Copper: John McCarthy (RSA)

Grand Masters
Gold: Magoo de la Rosa (PER)
Silver: Heinare Paez (TAH)
Bronze: Alberto Licha (PRI)
Copper: David Malherbe (RSA)

Kahunas
Gold: Chris Knutsen (RSA)
Silver: Javier Huarcaya (PER)
Bronze: Gilles Asenjo (FRA)
Copper: Rudi Palmboom (RSA)

Nine
I fatti in pillole:
-Il Sud Africa ha vinto 2 delle tre edizioni. Nel 2010, l’Australia ha vinto l’unico trofeo che mancava nella sua collezione vincendo a Panama l’ISA World Masters Surfing Championship.

-Gli unici due surfers nella storia dell’evento ad aver vinto 3 medaglie d’oro sono Chris Knutsen del Sud Africa e Juan Ashton di Puerto Rico.

-L’australiano Rob Page e Juan Ashton di Puerto Rico sono gli unici due surfers della storia dell’evento ad aver raggiunto due finali alla stessa edizione del WMSC. In Peru nel 2008 Page ha vinto la Grand Masters division ed ha ricevuto il bronzo nella Masters division. Ashton ha ottenuto lo stesso risultato lo scorso anno a Panama.

Dieci
I migliori Masters del mondo che hanno partecipato alle scorse edizioni sono sempre stati fortunati con le onde. Nel 2007, le onde di Marías regalavano solide serie da 8 piedi. Il contest del 2008 a Punta Rocas ha visto una swell non-stop che non è mai scesa sotto i sei piedi con set che raggiungevano i 10 piedi. Santa Catalina nel 2010 ha raggiunto i 10 piedi ed il giorno delle finali ha regalato solide onde di sei piedi.

 

Punta Roca è conosciuta per le sue perfette destre ed è facile aspettarsi un’altra edizione con onde stupende.

I Campionati Mondiali ISA World Masters sono sponsorizzati da El Salvador Impresionante, Alcaldía del Puerto de La Libertad, Surfos, Alcatel, TACA), El Gráfico, Olas Permanentes Magazine, TIGO, Decameron, Cushe, Maya Realty, Yamaha, Alamo, La Femenina, CONJUVE, Amate Travel, Línea Ejecutiva, Surfline, Hospital de la Mujer, Arreconsa, Torogoz, Pepsi, Adrenaline, Gray Line El Salvador, CASATUR e POLITUR

TAG:

Commenti
Potrebbe interessarti anche...

Fabrizio Passetti Indo Experience

Fabrizio Passetti ha documentato la sua recente esperienza in Indonesia in un video girato…

Splitting Baguettes

Alessandro Piu sulla costa atlantica francese quest’estate non solo ha condiviso le …

Il Pane è Sacro: Phil Grace in Italia

La factory di Dr. Ank ospita una leggenda  dello shaping internazionale. Phil Grace shape…

Boscaglia Spodesta Pistidda a Li Junchi Longboard Fest

Boscaglia spodesta  Pistidda dal trono e vince Li Junchi Longboard Fest 2016. Marco Bosca…

Finisce l’avventura dei nostri Junior ai Mondiali ISA

Con l’eliminazione di Mattia Migliorini termina l’avventura ai Mondiali ISA dei nostri…

Mondiali ISA Vissla World Junior Championship 2016

Terminato il mondiale ISA alle Azzorre per il Team Italia con l’ultima heat disputat…

Patagonia Yulex Tour Pronto a Partire

Pronto a partire il tour italiano di Patagonia per presentare la nuova muta in gomma natur…

Tales from Puerto Escondido

Eugenio Barcelloni ci ha raccontato la sua prima esperienza nella Pipeline messicana.  Av…

Team O’Neill Wetsuits Italy 2017

Nel 2017 O’Neill Wetsuits Italia riconferma nel suo National Team ufficiale alcuni tra i…