Skin ADV
Articoli | 11 maggio 2011 3 commenti

H2O Surfguide Attraverso Gli Occhi di Ergot Pix

Il Portogallo, una vicina ancora di salvezza quando la piatta regna sovrana nel Mediterraneo… Ergot è andato a trovare gli amici di H2O Surfguide.

 

Ergot, giovane fotografo toscano con la passione per i viaggi e le maniere più fantasiose per infortunarsi, approda sulla piccola penisola portoghese di Peniche dopo un’avventura di 9 ore in balia delle ferrovie portoghesi e di se stesso.

 

Supertubos – empty barrel

Consolacao

 

Colpi di sonno e un’assoluta ignoranza della lingua hanno reso il suo viaggio da Porto un’odissea da raccontare ai nipoti. Rapida ricognizione delle meraviglie del luogo: onde, onde e ancora onde. Per tutti i gusti.

Supertubos – Francesco De Palo

 

Ampie baie, beachbreaks fotogenici, reef e points usciti direttamente dalle fantasie di ogni fotografo del settore, che dall’alto delle imponenti falesie può godere di un posto d’onore sulle passerelle di questa primavera-estate 2011.

Molo Lesthe – Andrea Sonato

 

Il tutto nell’arco di pochi chilometri, dalle insenature di porto Batel alla north shore, della quale abbiamo uno scorcio d’autore da lagide, nostro home spot per i successivi 20 giorni.

Cantinho – portuguese grom

 

La giornata inizia con Francesco che prepara il caffè per i clienti, aggiornando tutti sul piano di azione della giornata, venti e maree attentamente studiati per ottimizzare qualità e quantità di onde da affrontare.

Lagide – Andrea Sonato

 

Ergot monta e rismonta i vari obiettivi da usare nella giornata, cercando quello con il quale va più d’accordo. Ormai hanno tutti un nome e un carattere proprio.

Prainha

 

Il tutto nel mentre Andrea “Sonny” Sonato, rider & tester per Dr.Ank surfboards ed Eletric eyewear, corre in su e in giù caricando un numero impressionante di tavole, mute e pinne, mentre manda un sms, beve un caffè, scrive una mail, e si guarda un’attenta selezione di video di longboard con le colonne sonore più inascoltabili della storia (lo caricano prima di surfare, dice lui).

Consolacao – Bruno Grandela

 

Le due sessions giornaliere sono di solito interrotte da un piacevole ed economico pranzo, consumato nel nostro bar preferito che si affaccia sul mare. Il tutto ammirando uno dei surfspot più caratteristici dell’area.

Banana beach 

 

Prima di cena immancabile analisi delle foto da parte di Francesco, aiuto indispensabile per correggere errori, studiare le linee delle onde e farsi due risate con i più clamorosi wipe out della giornata, che il nostro caro fotografo non perde occasione di immortalare.

North Coast view

 

Dopo cena una veloce birretta in paese per un po’ di vita mondana portoghese e dopo tutti a nanna, domani rompe Supertubos e i Locali non amano svegliarsi presto…

  

Banana beach – Filipa Prudencio

Molo Lesthe – Andrea Sonato

Porto Batel – Andrea Sonato

Banana Beach – Francesco De Palo

Lagide – Andrea Sonato

Supertubos 

Lagide – Andrea Sonato

Consolacao left – Andrea Sonato

Banana beach – Francesco De Palo & Andrea Sonato

Portuguese night life – Francesco De Palo & company

 

 

 

Testo Francesco De Palo
Foto Ergot Pix

 

 

Per info H2O Surfguide

www.h2osurfguide.com
h2osurfguide@hotmail.com
00351 967066983

Ergot Pix ergot.portfoliobox.net/

 

TAG:

Commenti

3 Commenti a H2O Surfguide Attraverso Gli Occhi di Ergot Pix

  1. siamo le tue fans preferite!!!
    complimenti al fotografo e al fantastico surfista che sei diventato,fra!

  2. Ciao volevo chiedere se nell’ultima photo Portuguese night life il ragazzo in basso a destra si chiama Gim ed è il dj del primo bar a destra di Baleal? Se aè lui ed avete un suo contatto potete scriverlo!
    Complimenti per il report forografico ed ovviamente ai surfisti!
    Diego

  3. risposta a diego: no, non è lui.
    grazie a francesco per il bel periodo di permanenza a baleal, e a sonny per essere un ottimo soggetto da fotografare.
    grazie a tutti coloro che hanno apprezzato il lavoro.
    ciao.

Potrebbe interessarti anche...