News

Isa world surfing games: la francia vuole l’oro

Surfcorner.it – Ai prossimi campionati del mondo ISA in Costa Rica dall’1 all’8 agosto, la Francia vuole aggiudicarsi l’oro a tutti i costi e lo dichiara arruolando tra le fila della nazionale francese due atleti dei top 45 WCT, Jeremy Flores e Miky Picon.

L’annuncio dell’acquisizione nella nazionale francese di due dei migliori surfisti è stato dato da Patrick Flores, padre di Jeremy e coach della nazionale, ed è un segnale forte dell’intenzione di portare a casa la medaglia d’oro.

Resta ora da vedere se anche le altre nazionali seguiranno l’esempio della Francia, arruolando così Kelly Slater, Dane Reynolds, Bobby Martinez o CJ nella nazionale USA, o ancora Parko, Taj, Fanning e Durbudge in quella Australiana.
Andy Irons potrebbe tornare a competere insieme al fratello Bruce in favore delle nazionale Hawaiana e così via…

Negli ultimi 10 anni la nazionale francese si è sempre piazzata nei primi 10 ai campionati del mondo ISA ma non è mai riuscita ad arrivare in cima alla classifica.

Jeremy Flores, 21 anni, già medaglia di bronzo agli Juniores ISA del 2006, si trova ora al 17esimo posto della classifica ASP WCT, dove ha debuttato nel 2007, dopo aver vinto il WQS. Lo stesso anno del suo debuto si è piazzato ottavo guadagnando il titolo di Rookie of the Year.

Picon, 30 anni, ha già gareggiato in diversi eventi ISA sia Juniores che Open piazzandosi sempre nei top 20. Entrato nell’ASP WCT dal 2006, lo scorso anno ha terminato con un 21esimo posto, il miglior risultato della sua carriera.

Non è una novità che i team nazionali cerchino di coinvolgere atleti dell’ASP per accaparrarsi la medaglia d’oro. E’ successo anche lo scorso anno in Costa de Caparica, Portogallo, dove CJ Hobgood ha vinto la medaglia d’oro.

www.isasurf.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
13 + 29 =


INSTAGRAM @SURFCORNER #SURFCORNER