ArticoliReport

Edoardo Papa si classifica nei Top 5 Junior Europei

Concluso il Campionato Europeo WSL Junior con il titolo al tahitiano Kauli Vaast, mentre Edoardo Papa si classifica al quinto posto assoluto nel ranking e conquista il suo miglior risultato in carriera.

Con la conclusione del Ribeira Grande Pro Junior alle Azzorre ieri si è concluso anche il Campionato Europeo WSL Junior che ha visto il giovane tahitiano Kauli Vaast, visto recentemente anche al Tahiti Pro come wildcard, conquistare il suo secondo titolo europeo juniores.

Edoardo Papa ha concluso il campionato classificandosi al 5° posto assoluto nel ranking europeo, sfiorando di poco la qualificazione per il Mondiale Pro Junior. Solo 0,60 punti lo hanno infatti tenuto fuori dalle semifinali, accedendo alle quali avrebbe guadagnato i punti di cui aveva bisogno.

Una prestazione complessivamente eccellente di Edoardo che ha surfato con stile, dimostrando un’ottima progressione in un campionato iniziato ad aprile con un livello altissimo di tecnica ed un numero di presenze importante.

Il quinto posto consacra Edoardo fra gli junior più forti degli ultimi anni, un ambito in cui il surf ha avuto un’evoluzione tecnica senza precedenti sopratutto fra le nuove generazioni. 

Dopo una stagione impegnativa che ha visto Edoardo in giro per l’Europa dare un’importante aiuto alla nazionale assoluta per vincere il titolo di campione d’Europa, ora l’ultima tappa del Pro Junior alle Azzorre ha consacrato il nostro portacolori nella top 5 Europea. Nelle heat che si sono susseguite a Ribeira Grande, il livello è stato sempre altissimo ed Edoardo ha sempre centrato gli obiettivi fino a brillare nel round 4  dove ha messo dietro il leader del campionato Kauli Vaast, che poi è riemerso dai quarti fino ad approdare in finale. 

 “Le onde erano un pò piccole e difficili da surfare”, ha commentato Edoardo, “sono molto contento di come ho surfato contro Kauli Vaast. C’era sicuramente tensione e si sentiva, mi sono concentrato sulle onde e ho pensato al mio surf,  per un momento ho pensato che avrei davvero aiutato anche Tiago e Justin, se avessi fermato Kauli. ho vinto la heat e sono stato contento sopratutto per il surf che ho dimostrato di poter fare . Nei quarti contro Killian Guerin ho surfato con attenzione e stavo vincendo la heat con un buon surf ed un 6.50 preso con solo due manovre, ma alla fine Killian ha surfato un onda ed è riuscito a superare il mio punteggio globale di soli 0.60. Peccato, ero a un passo dalla semifinale! Comunque sono contento del risultato finale e di essere nei top 5, e sono molto soddisfatto della mia progressione raggiunta nell’arco di quest’anno. Sono contento anche per tutte le esperienze fatte come uomo e come atleta, ora ci sarà il mondiale junior Isa in California ad ottobre, un’altro passo verso i miei obiettivi e i miei sogni è stato fatto, andiamo avanti!”

Il team Billabong composto da Edoardo, Justin Becret e Tiago Carrique si è confermato il miglior team d’Europa, tutti e tre nella top 5 della classifica è sicuramente un risultato di prestigio per Billabong.

European Men’s JQS Top 5:

1 – Kauli Vaast  FRA               2019 European Junior Title & WSL Junior Championships Qualifier

2 – Tiago Carrique  FRA        (WSL Junior Championships Qualifier)

3 – Justin Becret  FRA            (WSL Junior Championships Qualifier)

4 – Selyann Zouhir MAR

5 – Edoardo Papa  ITA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

INSTAGRAM @SURFCORNER #SURFCORNER