Report

Angelo Bonomelli lascia il segno in Giappone

Alla fine Angelo Bonomelli è uscito all’ottavo round ripescaggi ai World Surfing Games in Giappone ma non senza prima aver lasciato un segno indelebile del suo passaggio.

Dopo la maratona del Day 7 che lo ha visto affrontare due volte l’11 volte campione del mondo Kelly Slater e poi Medina, Angelo Bonomelli è tornato in acqua per la sua heat del round 8 ripescaggi dove, non senza aver lottato, è rimasto al terzo posto per un soffio dietro Filipe Toledo, secondo, nella heat vinta dal neozelandese Billy Stairmand, che provvisoriamente si è già qualificato per le Olimpiadi di Tokyo 2020 dopo la sua prestazione in Giappone.

Bonomelli traina l’Italia ad un provvisorio 17esimo posto in classifica, su 55 nazioni presenti, ed esce con onore dopo aver lasciato il segno ai World Surfing Games 2019 di Miyazaki.

 

 

 

 

Con l’eliminazione di Angelo Bonomelli, dello spagnolo Vicente Romero e del tedesco Leon Glatzer, festeggia invece il portoghese Frederico Morais, ultimo europeo rimasto in gara che guadagna provvisoriamente la qualificazione alle Olimpiadi di Tokyo 2020. Stessa sorte per il marocchino Ramzi Boukhiam.

A questo punto la battaglia per l’oro rimane aperta tra Brasile e USA, questi ultimi leggermente svantaggiati dopo aver perso Conner Coffin.

 

 

 

 

2 thoughts on “Angelo Bonomelli lascia il segno in Giappone

  1. Loredana Placidi Reply

    Mi sento molto orgogliosa di mio figlio Angelo , che spero abbia aperto occhi e orecchie ad eventuali sponsor Italiani e Europei per potergli permettere continuare nella carriera che lui più ama … la práctica del Surf a livello antagonista e professionale ! Forza Angelo come sempre hai dato il meglio e anche di più questa volta !

Rispondi a Adrián Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

INSTAGRAM @SURFCORNER #SURFCORNER