NewsReport

Michele Scoppa Domina l’HSA Series a Straight Outs

Ancora un italiano sul gradino più alto del podio. Michele Scoppa ha vinto il Contest dell’Hawaii Surfing Association Series a Straight Outs.

L’Italia non è certamente un paese rinomato per le onde, ma, ormai possiamo dirlo con certezza, lo è per i suoi talenti.

Dopo il meraviglioso e inaspettato successo agli Europei in Portogallo, e i buoni risultati del contingente italiano a Fistral Beach per il Boardmasters, arriva un altro bel successo italiano e questa volta dalla patria del surf mondiale, le Hawaii.

Michele Scoppa, Campione Italiano in carica nella sua categoria Under 12, reduce dal recente Raduno Nazionale FISW Surfing a Somo, ha confermato tutto il suo talento cimentandosi in una competizione juniores di alto livello come quella dell’Hawaii Surfing Association Series che ha fatto tappa a Straights Out, Oahu.

 

Michele Premiato da Raymond Shito, organizzatore anche di eventi come il Pipe Master.

 

Il contest di Straights Out (dal nome dello spot omonimo), si è svolto sulla South Shore di Oahu lo scorso 10 e 11 agosto, in uno degli spot più popolati della città di Honolulu, nel bacino di Kewalo’s, dove accanto a ragazzini e ad atleti juniores, non di rado capita di vedere in acqua anche campioni del calibro di Zeke Lau o di Seth Moniz.

Come è facile immaginare, in un contest hawaiiano il livello degli atleti juniores è molto alto. Osservando i partecipanti, colpisce l’attenzione che anche i più piccoli sono già sponsorizzati dalle principali aziende del settore – Quiksilver, Billabong, Rip Curl, Hurley – e usano tavole custom molto tecniche dei migliori shaper in circolazione. Michele Scoppa non si è fatto intimidire e ha vinto sfoderando una tecnica e una tattica di gara da atleta maturo. Dopo il brillante secondo posto dello scorso anno nella stessa competizione, e dopo un intenso anno di allenamenti in Portogallo, Canarie, Sri Lanka, Spagna, Michele aveva la consapevolezza di gareggiare a testa alta e senza farsi condizionare dal contesto.

 

Michele in freesurf

 

 

Nella finale Michele Scoppa ha impressionato la giuria con manovre in prima sezione e grande fluidità. Sulla migliore onda ha ottenuto 8,5 con sole due manovre, premiate dalla giuria perché effettuate in sezioni critiche e con stile radicale. Con una seconda onda da 5,5 ha totalizzato complessivamente 14 e messo al sicuro la vittoria finale.

Curiosità e stupore durante la premiazione nel vedere un atleta non hawaiiano sul gradino più alto del podio: in un campionato del genere infatti i local di regola la fanno da padroni e probabilmente è la prima volta che vedono un italiano vincere.

 

Classifica finale HSA Straight Outs

1 – Michele Scoppa

2 – Jaxon Kawagushi

3 – Inti Gutierrez

4 – Levi Swanson

www.hasasurf.org

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

INSTAGRAM @SURFCORNER #SURFCORNER