Video

Ross Clarke-Jones Sbattuto nella Death Zone a Nazarè

Brutta avventura per il leggendario Ross Clarke-Jones qualche giorno fa a Nazarè, dopo una caduta si è ritrovato faccia a faccia nella death zone e dopo essere stato sballottato un pò qua e là è riuscito a uscirne arrampicandosi sulle rocce.

Domenica 25 febbraio a Nazarè era una giornata di onde non particolarmente impegnative. Ross Clarke-Jones ha surfato per tutta la stagione onde ben più consistenti, la giornata di domenica doveva essere una scampagnata tra amici per divertirsi un pò e rimanere allenati. Le condizioni erano pulite e divertenti, ma dopo aver surfato un’onda ed essere stato frullato nell’inside, la corrente ha spinto Ross direttamente nella death zone, la zona che si trova proprio sotto il cliff che ospita il faro, lato nord, dove non c’era possibilità per i jet ski di raggiungerlo e portarlo in salvo. Dopo aver tergiversato un pò prendendo qualche schiuma in testa che lo ha sballottato a destra e sinistra, Jones ne è venuto fuori con il suo classico sorriso e con qualche escoriazione di poco conto.

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
30 + 15 =


INSTAGRAM @SURFCORNER #SURFCORNER