Report

Leonardo Fioravanti al terzo round del Rip Curl Pro

Condizioni da kamikaze per l’inizio del Rip Curl Pro Portugal. Leo Fioravanti guadagna il suo posto nel terzo round.

E’ partito ieri il Rip Curl Pro Portugal, penultima tappa del Tour, grazie a una solida swell che sta portando onde consistenti sulla costa portoghese e condizioni da sopravvivenza ieri a Supertubos per i primi round del contest.

A Leonardo Fioravanti è toccata la prima heat della giornata al primo round, quando ancora le condizioni erano molto difficili, con onde grosse e chiuse, e corrente molto forte. Si sono visti dei grossi wipe out e punteggi molto bassi. Leo ha condotto la heat con un punteggio totale di poco più di 4 punti quando poi Julian Wilson è riuscito a prendere quei 0.70 centesimi in più per passare la heat e mandarlo al secondo round.

Nel pomeriggio Leo è rientrato in acqua per l’ultima heat della giornata contro Toledo. Le condizioni erano sempre molto impegnative con forte corrente, ma le onde più aperte e nell’arco dei 30 minuti della batteria ne arrivavano sempre 3 o 4 buone. Questa volta Leo è partito subito aggressivo e con una strategia ben precisa: prendere subito due onde buone, e così è stato. Si è portato in testa con un mega tubo e una seconda onda in back side su cui ha piantato due off the lip radicali, totalizzando uno dei punteggi più alti della giornata, un 15.34 che Toledo non ha potuto superare, guadagnando il suo meritato posto nel terzo round.

La prossima heat di Leo sarà ancora la prima del round, il terzo, contro Matt Wilkinson.

“Le onde erano difficili ma quando arrivano sono potenti” ha detto Leo. “Ero entusiasta per aver preso un’onda dietro l’altra. Quando sono tornato a riva stavano tutti gridando. Non è ancora finita, mi sto divertendo qui in Europa ed è meraviglioso avere così tante persone intorno che mi supportano. L’energia che mi trasmettono è incredibile.” 

Foto cover: Leo al primo round, foto Damien Poullenot.

 

 

MEO Rip Curl Pro Portugal Round 1 Results:

Heat 1: Julian Wilson (AUS) 4.97, Leonardo Fioravanti (ITL) 4.20, Caio Ibelli (BRA) 2.03

Heat 2: Matt Wilkinson (AUS) 9.84, Stu Kennedy (AUS) 7.90, Bede Durbidge (AUS) 7.44

Heat 3: Ethan Ewing (AUS) 10.37, Conner Coffin (USA) 9.34, Owen Wright (AUS) 9.33

Heat 4: Josh Kerr (AUS) 12.83, Gabriel Medina (BRA) 10.87, Wiggolly Dantas (BRA) 2.90

Heat 5: Jordy Smith (ZAF) 9.20, Vasco Ribeiro (PRT) 3.64, Italo Ferreira (BRA) 2.04

Heat 6: John John Florence (HAW) 11.67, Mason Ho (HAW) 3.67, Kanoa Igarashi (USA) 0.50

Heat 7: Jack Freestone (AUS) 14.90, Adriano de Souza (BRA) 12.67, Jeremy Flores (FRA) 4.33

Heat 8: Michel Bourez (PYF) 12.00, Filipe Toledo (BRA) 7.74, Jadson Andre (BRA) 4.73

Heat 9: Joel Parkinson (AUS) 13.50, Nat Young (USA) 9.27, Joan Duru (FRA) 4.73

Heat 10: Miguel Pupo (BRA) 8.00, Kolohe Andino (USA) 6.66, Connor O’Leary (AUS) 5.17

Heat 11: Sebastian Zietz (HAW) 9.77, Adrian Buchan (AUS) 7.90, Ezekiel Lau (HAW) 3.97

Heat 12: Mick Fanning (AUS) 15.50, Frederico Morais (PRT) 6.84, Ian Gouveia (BRA) 3.97

 

MEO Rip Curl Pro Portugal Round 2 Results:

Heat 1: Gabriel Medina (BRA) 11.66 def. Mason Ho (HAW) 6.33

Heat 2: Vasco Ribeiro (PRT) 11.20 def. Owen Wright (AUS) 10.17

Heat 3: Adriano De Souza (BRA) 12.27 def. Stuart Kennedy (AUS) 4.93

Heat 4: Leonardo Fioravanti (ITA) 15.34 def. Filipe Toledo (BRA) 8.40

 

Upcoming MEO Rip Curl Pro Portugal Round 2 Match-Ups:

Heat 5: Kolohe Andino (USA) vs. Jadson Andre (BRA)

Heat 6: Frederico Morais (PRT) vs. Nat Young (USA)

Heat 7: Adrian Buchan (AUS) vs. Ezekiel Lau (HAW)

Heat 8: Connor O’Leary (AUS) vs. Ian Gouveia (BRA)

Heat 9: Joan Duru (FRA) vs. Kanoa Igarashi (USA)

Heat 10: Jeremy Flores (FRA) vs. Italo Ferreira (BRA)

Heat 11: Caio Ibelli (BRA) vs. Wiggolly Dantas (BRA)

Heat 12: Bede Durbidge (AUS) vs. Conner Coffin (USA)

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
17 − 8 =


INSTAGRAM @SURFCORNER #SURFCORNER