Report

Termina l’avventura azzurra ai Mondiali ISA 2017 in Giappone

E’ terminato oggi per la Nazionale Italiana il mondiale ISA VISSLA in Giappone, con le ultime heat dei nostri atleti disputate nei ripescaggi.

Il Day 5 dei VISSLA ISA World Junior Surfing Championships in Giappone si è svolto con onde piccole spesso ai limiti del surfabile, concludendosi con l’uscita dalla competizione anche degli ultimi nostri portacolori rimasti in gara nei ripescaggi. E’ stata una giornata intensa che ha sottoposto i nostri atleti a un numero consistente di heat da disputare nelle varie categorie rimaste.

Negli U16 boys, Giulio Caruso e Matteo Calatri sono i primi a entrare in acqua ma non superano le rispettive heat e si fermano al secondo round ripescaggi. Edoardo Papa supera il terzo round ma poi rimane terzo al round successivo e si ferma al quarto round.

Negli U18 boys è rimasto in gara solo Edoardo Papa, che passa la sua heat al quarto round ripescaggi ma poi non supera il quinto e termina definitivamente la sua partecipazione al mondiale. Nel frattempo anche Mattia Migliorini è uscito al quarto round, essendo scivolato in quarta posizione negli ultimi minuti della heat, dopo avere mantenuto saldo il secondo posto.

Nelle U18 girls Giada Legati passa la sua heat del terzo round ripescaggi e approda al quarto, mentre Onda Pacitto conclude al quarto e si ferma al secondo round ripescaggi. Al successivo round, il quarto, Giada Legati termina in quarta posizione con soli 0.34 centesimi di punto rispetto alla seconda classificata in batteria.

Con l’eliminazione di Edoardo Papa e di Giada Legati, ultimi due atleti azzurri rimasti in gara, si conclude l’avventura del team Italy ai Campionati Mondiali ISA VISSLA Junior 2017 in Giappone.

Il prossimo appuntamento della nazionale è in Norvegia dal 7 al 16 ottobre con Eurosurf 2017. Stay tuned!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

INSTAGRAM @SURFCORNER #SURFCORNER