Focus onNewsVideo

Kelly Slater Infortunato e Costretto ad Abbandonare il J-Bay Open

Kelly Slater si è fratturato un piede in freesurf ed è stato costretto ad abbandonare la gara a Jeffrey’s Bay.

L’11 volte campione del mondo si è rotto due ossa metatarsali del piede destro durante la session di freesurf di lunedì mattina ed è stato costretto ad abbandonare la competizione, dove lo aspettava il terzo round. Mentre stava surfando, è entrato dentro un tubo che si è rivelato un close out e mentre era sott’acqua la tavola gli è tornata indietro con forza come una martellata rompendogli le due ossa del piede.

L’infortunio si prevede lo terrà fuori dall’acqua per sei settimane, mettendo a serio rischio anche la sua partecipazione al Billabong Pro Tahiti e soprattutto i suoi piani di correre per un 12esimo titolo mondiale, secondo quanto aveva dichiarato lo scorso ottobre.

 

Kelly Slater accompagnato fuori dall’acqua dopo l’infortunio. Foto Steve Sherman

 

 

L’incidente è accaduto proprio dopo un inizio fiammante di Slater al JBay Open, un segnale positivo dopo l’inizio un pò fiacco della stagione. Il campione è apparso visibilmente affranto ma ha preso con filosofia l’imprevisto, come ha dimostrato nel post sul suo profilo instagram. Segno che probabilmente ha già un piano B in serbo o forse che deciderà di tentare la conquista del titolo l’anno prossimo?

Al momento Slater si trova al 18esimo posto del ranking, certamente non la posizione migliore per puntare al titolo e probabilmente puntava a un buon risultato in due dei suoi eventi preferiti, JBay e Tahiti, a cui ora però dovrà rinunciare.

“Un piede rotto è il male minore, nello schema generale delle cose. Cercherò di trarre il massimo dal mio periodo di riposo.” ha dichiarato Slater, manifestando una visione positiva dell’accaduto.

 

 

 

 

Kelly on fire al primo round. Foto WSL/Cestari

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
24 − 21 =


INSTAGRAM @SURFCORNER #SURFCORNER