Report

Fioravanti On Fire a Jeffrey’s Bay

Leonardo Fioravanti on fire al secondo round del Corona JBay Open. Ma non è l’unico highlight del giorno… Ecco cosa è successo.

Dopo un giorno di sospensione è ripartito il Corona JBay Open per il completamento del secondo round, dove abbiamo ritrovato Leonardo Fioravanti impegnato in una heat difficile contro l’hawaiano Sebastian Zietz per rientrare nel main event, ma che ha surfato senza esitazioni e senza lasciare scampo all’avversario.

Leo ha aperto subito con un 8.50 surfando con stile, radicalità e potenza la sua prima onda, seguita da una seconda onda con un “double barrel” che gli ha garantito un 8.13, acquisendo subito il controllo della heat.

Dal canto suo Zietz ha risposto con un 9.83 ma poi per il resto della heat non è riuscito a trovare una seconda onda sufficiente a scavalcare Fioravanti, che ha mantenuto ininterrottamente il dominio della heat fino alla fine, riconquistando così il suo posto nel terzo round del main event.

 

 

 

Leo ha ottenuto uno dei punteggi più alti della giornata, se si esclude il 19.63 di Filipe Toledo, che oggi è stato davvero una furia inarrestabile, con un 9.63 e un perfect 10 ai danni di Kanoa Igarashi e un punteggio combinato stellare che si stacca dalla media della giornata.

Al di fuori della gara e al di là della vittoria di Leo, il secondo highlight della giornata è stata la frattura al piede di Kelly Slater in free surf, che lo ha costretto ad abbandonare il contest proprio dopo una partenza alla grande e un primo round da “vecchi tempi” e che aveva riattivato tutti i radar dei media.

Con due ossa rotte nel piede, non è nemmeno sicuro che lo rivedremo al Billabong Pro Tahiti, sebbene l’inizio della tappa sia previsto tra circa tre settimane, che potrebbero essere sufficienti per rimettersi un pò in sesto. Non sarebbe la prima volta che lo vediamo a Teahupoo, dove è campione in carica, con una caviglia ben fasciata e imbottito di antidolorifici per passare da un tubo all’altro senza battere ciglio fino al podio.

 

 

Kelly Slater ha dovuto dire addio a questa edizione del JBay Open, eliminato da una brutta caduta in freesurf. Foto Cestari/WSL

 

 

 

Leo non è stato l’unico rookie a far danni, altri quattro come lui sono avanzati al terzo round: Connor O’Leary ha eliminato Miguel Pupo, Joan Duru ha vinto su Ace Buchan, Ezekiel Lau su Wiggolly Dantas e Frederico Morais su Ian Guveia.

Il terzo round si fa ancora più interessante perchè Leo incontrerà l’eroe locale Jordy Smith, anche lui sopravvissuto al secondo round a discapito del connazionale Dale Staples.

Non perdetevi il live su www.worldsurfleague.com

 

Cover foto: Leonardo Fioravanti /Cestari WSL

 

Felipe Toledo ha catturato tutta l’attenzione oggi al secondo round contro Igarashi. Foto WSL/Cestari

 

 

Corona Open J-Bay Round 1 Results:

Heat 1: Joel Parkinson (AUS) 14.32, Wiggolly Dantas (BRA) 13.60, Miguel Pupo (BRA) 10.33

Heat 2: Bede Durbidge (AUS) 13.84, Owen Wright (AUS) 11.16, Josh Kerr (AUS) 9.00

Heat 3: Adriano de Souza (BRA) 13.83, Frederico Morais (PRT) 13.73, Jadson Andre (BRA) 12.57

Heat 4: Jeremy Flores (FRA) 17.00, Matt Wilkinson (AUS) 12.27, Ethan Ewing (AUS) 9.93

Heat 5: Conner Coffin (USA) 17.04, Jordy Smith (ZAF) 14.76, Michael February (ZAF) 12.40

Heat  6: John John Florence (HAW) 19.37, Dale Staples (ZAF) 16.03, Ian Gouveia (BRA) 13.07

Heat  7: Italo Ferreira (BRA) 15.27, Leonardo Fioravanti (ITA), Kolohe Andino (USA) 7.83

Heat  8: Kelly Slater (USA) 16.27, Julian Wilson (AUS) 15.84, Kanoa Igarashi (USA) 8.77

Heat  9: Jack Freestone (AUS) 16.00, Adrian Buchan (AUS) 13.66, Connor O’Leary (AUS) 11.00

Heat 10: Gabriel Medina (BRA) 18.83, Stuart Kennedy (AUS) 14.77, Caio Ibelli (BRA) 9.17

Heat 11: Mick Fanning (AUS) 17.23, Sebastian Zietz (HAW) 9.83, Joan Duru (FRA) 6.17

Heat 12: Michel Bourez (PYF) 16.67, Filipe Toledo (BRA) 15.17, Ezekiel Lau (HAW) 10.60

Corona Open J-Bay Round 2 Results:

Heat 1: Jordy Smith (ZAF) 10.67 def. Dale Staples (ZAF) 10.27

Heat 2: Matt Wilkinson (AUS) 13.10 def. Michael February (ZAF) 11.67

Heat 3: Owen Wright (AUS) 12.34 def. Ethan Ewing (AUS) 11.10

Heat 4: Jadson Andre (BRA) 15.80 def. Kolohe Andino (USA) 13.20

Heat 5: Julian Wilson (AUS) 14.27 def. Josh Kerr (AUS) 12.53

Heat  6: Connor O’Leary (AUS) 13.40 def. Miguel Pupo (BRA) 13.10

Heat  7: Leonardo Fioravanti (ITA) 16.63 def. Sebastian Zietz (HAW) 15.76

Heat  8: Filipe Toledo (BRA) 19.63 def. Kanoa Igarashi (USA) 12.83

Heat  9: Caio Ibelli (BRA) 16.43 def. Stuart Kennedy (AUS) 14.80

Heat 10: Joan Duru (FRA) 15.87 def. Adrian Buchan (AUS) 14.00

Heat 11: Ezekiel Lau (HAW) 17.03 def. Wiggolly Dantas (BRA) 16.37

Heat 12: Frederico Morais (PRT) 15.73 def. Ian Gouveia (BRA) 14.00

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
16 ⁄ 4 =


INSTAGRAM @SURFCORNER #SURFCORNER