Report

Jordy Smith e Courtney Conlogue Vincono a Bells

Jordy Smith trionfa a Bells, Courtney Conlogue vince per la seconda volta consecutiva. Leo Fioravanti si ferma al secondo round.

Terzo 25esimo posto consecutivo per Leonardo Fioravanti, che per soli 9 centesimi di punti viene stoppato al secondo round del Rip Curl Pro a Bells Beach da Sebastian Zietz. Prossimo appuntamento per il surfer azzurro con il Championship Tour in Brasile dal 9 maggio con l’Oi Rio Pro.

Jordy Smith trionfa al termine di una finale serrata con Caio Ibelli, l’unico che sia stato in grado di fermare in semifinale John John Florence. L’hawaiano è uscito nonostante avesse fino ad allora dominato ogni sua heat con punteggi sempre più solidi, ma mantiene comunque il vertice della classica, seguito ora da Jordy Smith, risalito di due posizioni, mentre Owen Wright scivola al terzo posto.


Nonostante un Alley Oop stratosferico sfoggiato al quarto round, e punteggi solidissimi nei round successivi, Caio Ibelli è riuscito a fermarlo… solo temporaneamente?


Il round 2 sembra esser diventato quasi un tabù per l’atleta Quilsilver Leonardo Fioravanti che nella terza ed ultima tappa australiana del Championship Tour della World Surf League, il Pro Bells Beach, non riesce a superare l’ostacolo rappresentato da Sebastian Zietz.

Questa volta, a separare Leonardo dal Round 3, sono stati solo 9 centesimi e tanta, tanta sfortuna. La Heat 3 finisce infatti 16,93 a 16,84 in favore dell’hawaiano, con non poche polemiche per le decisioni dei giudici.

Il surfer Quiksilver, primo italiano nella storia di questa disciplina ad entrare nel CT della World Surf League, l’ha presa comunque nel migliore dei modi. “È solo l’inizio di un anno incredibile!” ha detto con filosofia dal suo profilo instagram. In Australia due onde da 8 non sono bastate per passare il turno. “Per la prossima tappa ne surferò due da 9 punti ciascuna”  ha dichiarato Leonardo a caldo!

Appuntamento quindi il 9 maggio con l’Oi Rio Pro. Si cambia continente e si vola in Brasile. Leonardo partecipò già lo scorso anno a questa tappa del Championship Tour, grazie ad una wild card, riuscendo anche a battere Gabriel Medina al Round 1.

 

I punteggi assegnati dai giudici hanno scatenato qualche polemica sui punteggi sottostimati assegnati a Leo.

In attesa di scoprire come andrà in Brasile guarda il video Radical Times – Gold Coast con Leonardo Fioravanti e gli altri surfer del team Quiksilver cliccando qui.

Scopri la collezione Spring Summer 2017 di Quiksilver cliccando qui.

Scarica il catalogo Quiksilver online cliccando qui.

Quiksilver Italian Surf Team 2017: Mattia Migliorini, Edoardo Spadoni, Thomas Alfonso

 

Segui tutte le novità di Quiksilver in Italia su

web: www.californiasport.info

facebook: www.facebook.com/californiasports

YouTube: bit.ly/californiasportyoutube

Google+: plus.google.com/+californiasport

instagram: instagram.com/californiasportitaly

Pinterest: it.pinterest.com/calsportitaly

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
28 ⁄ 1 =


INSTAGRAM @SURFCORNER #SURFCORNER