Articoli

Kelly Slater Si Ritira?

Kelly Slater ha annunciato il suo ritiro dalla competizioni sul suo profilo Instagram

kelly_instagram

 

Era già il 2 aprile in Australia quando Kelly Slater ha annunciato al suo milione di followers su Instagram la volontà di ritirarsi dalla competizione dopo aver partecipato al suo ultimo evento WSL a Bells Beach.

Questo per lo meno è quanto si deduce dal messaggio, dove Kelly sottolinea che così come il suo primo evento del World Tour è stato a Bells allo stesso modo ritiene simbolico chiudere dunque il cerchio con un’ultima partecipazione a questo evento.

“Big decisions in life don’t come easy and it’s taken a lot of quiet time and personal introspection to come to this conclusion…The #RipCurlPro was the first event I surfed on tour and it’s fitting that this will be my last @wsl. There are too many people to thank and memories to go over but here’s to hoping I can pull a rabbit out of the hat and win one last event this week. My board feels great (thank you @cisurfboards and @travlee) and I’m as psyched as ever to just surf and enjoy. Hope to see everyone down there at #BellsBeach this week. Not the best forecast but I’m channeling my #FloridaRoots! Photo: @dbahnphotos #HappyApril1stEveryoneBackHome #ThisIsSoConfusing #CantWaitToGolfAndChaseSwells

E’ vero che il Pesce D’Aprile in questi giorni è nell’aria, ma il post è stato inserito da Kelly il 2 aprile, e ricordiamo che lo scorso anno l’annuncio della rottura con Quiksilver, dato appunto il primo aprile, non era uno scherzo. Forse però Kelly potrebbe giocare proprio su questo fatto per la riuscita dello scherzo…

Il ritiro di Kelly dalla WSL avrebbe comunque un grosso impatto e come lo stesso Brodie Carr, CEO dell’ASP dal 2005 al 2011, ricorda :”Quando ha assunto l’incarico, l’ASP era sull’orlo del fallimento, l’unica cosa che continuava ad attrarre gli sponsor e manteneva attivo l’interesse del pubblico era proprio la presenza di Kelly Slater”. Per 25 anni

Allo stesso tempo Kelly si augura di vincere a Bells e questo potrebbe fargli cambiare idea se si ritrovasse a guidare il ranking, ma questa è solo un’idea… dovremo attendere la fine dell’evento per conoscere le sue reali intenzioni.

Oppure si rivelerà solo tutto uno scherzo visto che in Australia era il 2 aprile, ma in Florida, la sua patria era ancora l’1…

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

INSTAGRAM @SURFCORNER #SURFCORNER