Itw

Jason Baffa Racconta Bella Vita

A poco più di 24 ore dalle premiere ufficiale Italiana di Bella Vita, Jason Baffa ci racconta l’ultimo anno passato tra i film festival di tutto il mondo.

 

Jason Baffa. Foto courtesy Nick Lavecchia

 

Ciao Jason, bentornato in Italia. Ti emoziona il fatto di tornare sui luoghi delle riprese di Bella Vita? 

E’ sempre bello tornare in Italia per me. Questa e’ la mia seconda volta in Italia dopo il lavoro fatto per girare Bella Vita, e la scorsa volta e’ stata una brevissima permanenza. Quindi si, sono contento di godermela con più tranquillita’  in questo viaggio e ricongiungermi con in miei cari amici in Toscana, cercare di surfare, e ovviamente mangiare del buon cibo e bere dell’ ottimo vino!

Spesso, quando lasci un posto e ci ritorni dopo tempo ti senti un po’ disconnesso, ma al contrario io dal momento in cui sono arrivato in Italia mi sono sentito a casa. C’e’ anche da dire che è tutta un’altra cosa essere qui senza la pressione e lo stress di dover realizzare un film.

 
Finalmente dopo tante première in giro per il mondo è arrivato il momento della prima vera première ufficiale in Italia, terra che vi ha ospitato per diverse settimane. Come stai vivendo questo momento e quali aspettative hai? Come credi che verrà accolto il film dai surfisti italiani?

Io sono molto molto contento di condividere il mio film con il paese che ha reso possibile la sua realizzazione. Ho cercato di spingere il più possibile per una proiezione ufficiale in Italia ed e’ stato molto più difficile di quanto mi aspettassi. Quindi da questo punto di vista non e’ stato cosi’ divertente e piacevole, ma come spesso accade, la vita pianifica tutto, alla fine e’ un ottimo momento, perche’ presto Bella Vita sara’ disponibile su iTunes e altre piattaforme digitali, anche DVD (in Agosto). Quindi questa è un ottima ragione per festeggiare l’uscita del film in questo incredibile evento culturale e surfistico come l’EXPO di Santa Severa. Sono gasatissimo e ansioso allo stesso tempo, mi trovo praticamente in una condizione di emozioni di diverso tipo.
 

 
Quale riscontro hai avuto fino ad ora dopo le varie première e partecipazioni a Film Festival intorno al globo?

I riscontri ai Film Festival sono stati positivi. Bella Vita e’ stato visto negli States in costa est e costa ovest, in Canada, in Messico, Australia, Porto Rico, Londra, Spagna, Germania, Francia, Hawaii, ieri Giovedi’ 24 Luglio in Costa Rica e Sabato 26 Luglio in Italia. Sono anche fiero del fatto che questo film ha suscitato un riscontro positivo da diverse tipologie di pubblico (non solo surfers). Dall’avventura di Chris Del Moro in Italia, penso siamo stati capaci di raccontare una grande storia di vita che sembra essere il tassello di congiunzione tra le differenti tipologie di pubblico, e in diverse parti del mondo. L’impatto visivo vero e proprio del film ha giocato un grande ruolo, ma non e’ solo merito nostro, l’Italia e’ un paese bellissimo, e’ stato abbastanza facile, e’ un piacere girare con la telecamera in Italia.
 
Qual’è stata la soddisfazione più grande che hai avuto finora? Come è stato accolto il film all’estero?

Siamo passati da vari Film Festival che si sono susseguiti durante l’anno, dai classici e piccoli festival ad altri di importanza internazionale, quindi e’ stata veramente piacevole l’esperienza in entrambi. E’ stato bello prendersi anche belle soddisfazioni, dai piccoli eventi alle situazioni da Red Carpet, con star del cinema come a San Sebastian e Santa Barbara, come vincere il premio della giuria popolare come miglior film a Londra, o migliore Surf Film a Colonia in Germania, e Best Cinematography Award sia ad Anglet, Francia, sia ad Hamburgo in Germania. Io non sono uno che tiene tanto ai vari awards ma questa volta ci tengo per l’incredibile duro lavoro e dedizione di tutti quelli che hanno lavorato a questo progetto. La cosa più bella è stata proprio la possibiltà che ho avuto di parlare con questa gente subito dopo la proiezione del film e rispondere alle loro domande. Molta gente ha potuto condividere con me quello che ha visto e il tipo di emozioni o sensazioni che ha provato per una scena vista o una parte del film. Amo il fatto che fare dei film e’ un modo per creare emozioni ed e’ quello che mi motiva in quello che faccio, cerco di trasportare la mia audience in un viaggio di emozioni al punto che si sentono ispirati dal film… e’ incredibile, stupendo e appagante, soprattutto quando tutto questo si crea e funziona dopo tanto duro lavoro.
 

Dave Rastovich, relax e ukulele in Sardegna. Foto Nick LaVecchia
 
La première di Roma sarà finalmente il grande banco di prova… Sai che noi italici siamo di bocca buona, che tipo di accoglienza ti aspetti?

Wowww….credo di essere sinceramente un pò nervoso anche perchè so che molta gente ha dovuto aspettare tanto e magari si aspetta tanto adesso da noi. Io spero che la gente si senta in qualche modo connessa con il film e la parte emotiva della meravigliosa storia di Chris Del Moro. Dalla sua esperienza di vita magari la gente riesce a condividere delle emozioni da portare con se e parlarne in giro. Quando un film crea conversazioni e’ sempre positivo. Sara’ una serata molto divertente per tutti e sono contento che Chris ha fatto di tutto per riuscire ad essere qui anche cambiando i suoi programmi di viaggi vari in giro per il mondo. Arrivera’ sabato e sara’ dei nostri.

 
Dopo la premiere pensi di prenderti una vacanza sulle spiagge italiane affollate di turisti o hai altri progetti?

Mia moglie sta arrivando per essere anche lei qui per la premiere. Festeggeremo il nostro quinto anniversario di matrimonio in Agosto, quindi dopo la premiere, resteremo per un pò in giro per un breve romantico preanniversario.
 


Chris del Moro insieme a Piergiorgio “Castelwine” Castellani. Courtesy Jason Baffa
 
Cinematograficamente parlando, stai già lavorando a nuovi progetti a tema surf o Bella Vita ti tiene ancora molto occupato?

Non proprio, niente di nuovo per il momento. Bella Vita e’stato un lavoro a tempo pieno. La gente pensa che il film e’ stato ultimato mesi fa, ma c’e’ tantissimo lavoro nel realizzare un film indipendente. Dalla creazione della versione DVD, alle conferenze post proiezione nei vari film festival, organizzare tutte le strategie di mercato, creare il giusto trailer, posters, ecc ecc , un sacco di lavoro veramente. Per il momento tornero’ a casa a dirigere spot pubblicitari. Chi lo sa, magari saro’ anche fortunato da poter dirigere qualche spot pubblicitario anche in Italia.

Sono anche felice di iniziare questa nuova collaborazione con i miei amici Toscani, “the castellani wine family” si chiama ZIO BAFFA. Piergiorgio Castellani (che e’ anche nel film) ha lavorato ultimamente a due nuovi vini ispirati dall’esperienza della realizzazione di Bella Vita.  Sara’ chiamata la “Zio Baffa Filmmaker Edition Wines”. Zio Baffa era il mio soprannome durante le riprese del film.

Come regista posso trasmettere alla gente immagini e suoni, ma con Zio Baffa Wines saro’ in grado di trasmettere anche altri sensi come l’olfatto e il gusto. I vini sono al 100% biologici e fanno parte di un completo programma di sostenibilita’, cose molto importanti per noi. Questo progetto mi consente di combinare tutte le cose a cui più tengo nel lavoro, Surfing, filmare, raccontare storie con amici, e adesso anche cibo e vino. Ora e’ la mia MIA BELLA VITA !!
 

IMGP3481 copia
Sul Set a Varazze. Foto Fabio Pera

 
Chi non potrà assistere alla premiere di Roma dove e quando potrà vedere il film? Avete già definito la distribuzione della pellicola?

Under the Milky Way (UMW) Europa distribuira’ il film in digitale, per esempio su iTunes. Abbiamo deciso di lavorare con loro perchè proprio conosciuti come i migliori in Europa. Spero che il film sia abbastanza semplice da trovare. Stiamo anche producendo i DVD, il migliore modo per trovarli sara’ sempre internet. Bellavitafilm.com e’ un ottimo website per tutte le informazioni e news oppure anche la nostra pagina Facebook bellavitafilm. Credo che avremo il tutto pronto sia in digitale che in DVD a meta’ Agosto. Questo tipo di cose vanno sempre un pò più in la’ del previsto, cmq questa e’ la nostra previsione. Con grande soddisfazione possiamo anche annunciare che ad Agosto  Bella Vita uscirà nelle sale cinematografiche negli Stati Uniti, quindi l’uscita in digitale e DVD negli States sara’ posticipata.
Ci fa veramente piacere rivederti in Italia e siamo anche felici di potere vedere finalmente il tuo film sul grande schermo. In bocca al lupo e ci vediamo sabato sera al Surf Expo.

Il piacere e’ mio. Sono veramente grato a tutti voi per il sostegno dimostrato al mio progetto. E’ stata un esperienza meravigliosa per me, sono felice di avere tanti nuovi amici in Italia. So che Chris Del Moro e’ anche felice di essere riuscito ad arrivare in tempo per la premiere. Vogliamo essere qui tutti insieme a festeggiare con tutta la comunità dei surfisti italiani. Sara’ una grande notte per tutti noi.Molte Grazie!

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
32 ⁄ 16 =


INSTAGRAM @SURFCORNER #SURFCORNER