Skin ADV
Report | 19 ottobre 2012

La Corsa al Titolo ASP si infuoca al Rip Curl Pro

Dopo due giorni di lay day il Rip Curl Pro è ripartito ieri a Supertubos con il completamento del terzo, quarto e quinto round e condizioni molto impegnative e altalenanti, in più con due grosse sorprese al termine della giornata: Kelly Slate e Mick Fanning fuori dal contest, eliminati uno al terzo round, l’altro al quinto. E la corsa al titolo si riapre di nuovo e si fa sempre più interessante.


Kelly Slater scivola via dal Rip Curl Pro. Foto ASP/Kirstin

Le prime heat del secondo round non hanno riservato grosse sorprese, a parte l’eliminazione di Taj Burrow da parte di Kolohe Andino, procedendo tutto più o meno secondo i piani e le aspettative, fino alla heat di Slater vs. Monteiro. Nessuno probabilmente aveva realizzato l’importanza di questa heat fino a dieci minuti dalla fine, quando Slater continuava a essere in svantaggio e le onde buone non arrivavano. Solo allora si è cominciato forse a pensare che Slater poteva perdere, e che uscire così presto dal Rip Curl Pro non avrebbe giovato per niente alla sua posizione in classifica. E’ vero che Slater ha tre vittorie quest’anno (Fiji, Trestles, Francia), ma con questo ha anche tre brutti risultati (Brasile, Tahiti, Portogallo) e quest’ultimo lo penalizza parecchio.


Owen ha eliminato il suo compagno di team Mick Fanning, ma poi ha incontrato Wilson sulla sua strada

“Ad essere onesti, non avrei dovuto nemmeno remare fuori. Avrei dovuto dire che era così pessimo che non si poteva surfare, ma Parko continuava a prendere dei 6 e 7, e loro probabilmente guardano all’orologio e al fatto che bisogna concludere.” Ha dichiarato Slater in un’intervista dopo la sua eliminazione. “Non parlato con il contest director prima nella heat, nè con nessun altro. Sono andato semplicemente là fuori a surfare… peggio per me.” Dopo la sua heat di 30 minuti, Slater è rimasto in acqua altri 15 minuti senza trovare un’onda buona, anche se dopo di lui Julian Wilson ha preso un’onda da 10.

Slater ha cercato di prenderla con filosofia, pur non essendo contento ha infatti affermato che la corsa al titolo sarà così più eccitante.


Julian Wilson è l’outsider dalla corsa al titolo che può creare grossi problemi

Più tardi, al quinto round, nell’ultima heat del giorno è toccato a Mick Fanning uscire dal Rip Curl Pro sotto i colpi di Owen Wright e la corsa al titolo ora si fa davvero più eccitante, perchè dopo l’eliminazione di Fanning e Slater, questa mattina Joel Parkinson è entrato in acqua super fomentato nella prima heat dei quarti contro John John Florence, l’altro diretto avversario dopo Fanning e Slater, interrompendo la sua partecipazione al Rip Curl Pro e avanzando alle semifinali.

Intanto anche Owen Wright è stato mandato a casa da Julian Wilson, ma Adriano de Souza Resiste e durante le semifinali vedremo i fuochi d’artificio: Medina vs. Parkinson, Wilson vs. De Souza. Insomma, la corsa al titolo è più aperta che mai.

Il contest è stato messo On Hold dopo i quarti questa mattina, la prossima chiamata è per le 13.30 (14.30 ora italiana) per l’eventuale proseguimento e conclusione!

Seguite il live su: live.ripcurl.com

RIP CURL PRO PORTUGAL REMAINING ROUND 3 RESULTS:
Heat 3: Kolohe Andino (USA) 12.50 def. Taj Burrow (AUS) 5.33
Heat 4: Josh Kerr (AUS) 13.24 def. Alejo Muniz (BRA) 10.50
Heat 5: Adrian Buchan (AUS) 11.33 def. C.J. Hobgood (USA) 10.43
Heat 6: Joel Parkinson (AUS) 14.73 def. Dusty Payne (HAW) 6.17
Heat 7: Raoni Monteiro (BRA) 9.20 def. Kelly Slater (USA) 5.27
Heat 8: Julian Wilson (AUS) 16.00 def. Michel Bourez (PYF) 10.23
Heat 9: Owen Wright (AUS) 16.27 def. Kai Otton (AUS) 9.83
Heat 10: Adriano de Souza (BRA) 12.43 def. Kieren Perrow (AUS) 11.33
Heat 11: Jeremy Flores (FRA) 13.27 def. Bede Durbidge (AUS) 10.60
Heat 12: Mick Fanning (AUS) 16.77 def. Yadin Nicol (AUS) 9.84

RIP CURL PRO PORTUGAL ROUND 4 RESULTS:
Heat 1: Gabriel Medina (BRA) 18.50, Kolohe Andino (USA) 12.80, John John Florence (HAW) 5.77
Heat 2: Joel Parkinson (AUS) 12.30, Adrian Buchan (AUS) 7.53, Josh Kerr (AUS) 6.26
Heat 3: Julian Wilson (AUS) 14.46, Owen Wright (AUS) 13.07, Raoni Monteiro (BRA) 12.40
Heat 4: Adriano de Souza (BRA) 13.10, Jeremy Flores (FRA) 13.06, Mick Fanning (AUS) 12.93

RIP CURL PRO PORTUGAL ROUND 5 RESULTS:
Heat 1: Josh Kerr (AUS) 16.57 def. Kolohe Andino (USA) 11.84
Heat 2: John John Florence (HAW) 17.03 def. Adrian Buchan (AUS) 5.80
Heat 3: Owen Wright (AUS) 18.00 def. Mick Fanning (AUS) 16.54
Heat 4: Jeremy Flores (FRA) def.  Raoni Monteiro (BRA)

RIP CURL PRO PORTUGAL QUARTERFINAL RESULTS:
QF 1: Gabriel Medina (BRA) def. Josh Kerr (AUS)
QF 2: Joel Parkinson (AUS) def.  John John Florence (HAW)
QF 3: Julian Wilson (AUS) def. Owen Wright (AUS)
QF 4: Adriano de Souza (BRA) def. Jeremy Flores (FRA)

TAG: , , , ,

Commenti
Potrebbe interessarti anche...

60” Edoardo Papa November Ep. 1

Edoardo Papa si racconta in un nuovo progetto video in quattro episodi stagionali. 60 seco…

Eddie Would Go. And The Eddie Will Go

Inizia con la classica cerimonia di apertura il waiting period della 32^ edizione del Quik…

Il Fascino Discreto della Bora

Fare surf in Adriatico con la bora in una giornata invernale è quasi proibitivo ma ha se…

Leo Fioravanti a Nias. Epic Bonus Track

Leonardo Fioravanti nella session epica a Nias attraverso la lente di Alessio Saraifoger. …

Eddie Will Go: annunciati gli invitati

Il Quiksilver Eddie Aikau Big Wave Invitational si farà. Annunciata la lista degli invita…

Leonardo Fioravanti Lost in Papua

Leo Fioravanti e Josh Moniz si sono immersi nelle onde e nella cultura della più remota …

Damp Magazine Digital Edition Online

E’ online l’edizione digitale di Damp Magazine, ora la puoi sfogliare gratuit…

Welcome To Rainbow Island

Alcuni consigli per affrontare un surf trip ad Oahu a cura di Francesco ‘Checco…

Spettacolo sulle onde per la Nora Junior Surf Cup

Vincono l’ultima tappa del campionato italiano Emma Iacoponi (Ragazze), Andrea De Maria …