Team News

Tris di Atleti Quik sul Podio del Versilia Surf Trophy

Domenica 4 dicembre si è svolta la prima edizione del Quiksilver Versilia Surf Trophy, open contest che ha visto sfidarsi sulle onde del Molo di Viareggio i migliori surfisti d’Italia.


Sul podio, D’Amico, Pinango, Clinco e Piu

Roberto D’amico, che ha impressionato giudici e pubblico con una straordinaria performance, ha conquistato il gradino più alto del podio, seguito da altri due atleti del Team Quiksilver: Alessandro Clinco e Alessandro Piu, rispettivamente secondo e terzo classificato.

La gara si è svolta con condizioni d’onda di circa un metro che si sono mantenute costanti per l’intero arco della giornata, per poi aumentare fino ad un metro e mezzo per le semifinali e per la combattuta finale tra i tre rider del Team Quiksilver e il sorprendente venezuelano Victor Josè Pinango.

Ad avere la meglio è stato Roberto D’amico che, oltre a portarsi a casa il primo posto, si è aggiudicato il riconoscimento per il Best Trick, ottenuto durante i quarti di finale grazie ad una manovra mai vista prima in un contest italiano: un Air Pop Shove-it chiuso alla perfezione e con estrema naturalezza.

Sequenza Shove-it

 

Il rider romano potrà godersi un premio d’eccezione: una settimana di surf camp presso l’esclusiva Quiksilver Boardriders House di Hossegor, la splendida villa arredata dal team creativo di Quiksilver e totalmente ispirata alla filosofia del surf.

Clicca qui per vedere tutte le foto

 

 

Quiksilver ringrazia T3RZA LIN3A Surf Community, Sandy Bar, Capitaneria di Porto di Viareggio, Mover, Surf Culture e tutti gli atleti che hanno partecipato e che hanno reso possibile l’evento. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
19 + 26 =


INSTAGRAM @SURFCORNER #SURFCORNER