Articoli | 22 ottobre 2011

How To Fakie Take Off

Quando le onde sono micro e con il vostro long vi state annoiando sulla line up, il Fakie Take Off può essere il trick giusto per fare qualcosa di nuovo e divertirvi un pò…

Il Fakie Take Off è la partenza all’indietro e Tommaso Varriale, slider Greenfix Italia e Slidetribe, ci mostra come si fa. Tutte le foto sono di Paolo Pedrini.


1 Prepararsi al decollo! questa volta pero’ non guarderemo la spiaggia lasciandoci l’onda alle spalle, bensi’ iniziamo a remare con forza guardando l’onda dritta negli occhi! e’ importante fare questa partenza pochi istanti prima che l’onda rompa altrimenti il movimento inusuale e faticoso (provare per credere) delle braccia non bastera’ su un onda “loffa”….

 

 

2 Non appena l’onda ci raccoglie facendo scivolare la tavola si effettua il classico take off ponendo l’attenzione al corpo che non deve indietreggiare ma deve rimanere coricato sulla gamba destra ovvero quella davanti (per i goofie footer, e viceversa) questo perche’ altrimenti il tail si infosserebbe alla base dell’onda…

 

 

3 Stiamo surfando all’indietro con la pinna davanti, ora il peso del corpo va portato al centro fra la gamba destra e la sinistra, a questo punto la pinna entra in acqua e la tavola e ‘ pronta alla rotazione di 180 gradi, che avverra’ nel momento in cui la nostra testa si girera’ verso il tail seguita da spalle e fianchi che daranno la direzione alla tavola.

 

 

4 Quando la pinna entra a contatto con l’ acqua diventa un perno per la nostra rotazione e la tavola girera’ velocemente di 180°,  per questo e’ importante mantenere la mano sinistra nel nostro caso (destra nel caso dei regular footer) salda al rail grabbando la tavola per tutta la rotazione.

 

 

5 Ora siamo in parete con la tavola nella giusta posizione ed e’ possibile lasciare il grab

 

 

6 La tavola ruoterà tornando nella sua posiziona naturale con la prua verso riva. La rapidita’ dei movimenti durante questo tipo di take off varia in base alla velocita’ del frangere dell’onda… Buon divertimento!

 

 

Ecco tutta la sequenza completa

TAG:

Commenti
Potrebbe interessarti anche...

Roberto D’Amico Conquista il Club Faro Open

Roberto D’Amico ha vinto il Club Faro Open in Portogallo in finale contro l’am…

Gilkerson e Rajzman Campioni del Mondo Longboard

Tory Gilkerson e Phil Rajzman sono i nuovi campioni del mondo longboard 2016 Anche quest&#…

Pipe Masters 1985: Occy’s Win

Inizia oggi il waiting period del Pipe Masters. Trentun’anni fa Mark Occhilupo vince…

Al via domani i Mondiali ISA di Adaptive Surf

Ai nastri di partenza i mondiali ISA di adaptive surf a La Jolla, California. Ecco il team…

P A U S E

Pausa pranzo tra sud ovest della Francia e Indonesia con Bruno Degert    

Roberto D’Amico Back to Quemao Class

Roberto D’Amico torna a Lanzarote per il Quemao Class insieme ai migliori tube rider…

Ufficiale: Leonardo Fioravanti farà il WCT

La battaglia per la qualificazione al WCT è finita e la lista dei top 10 QS ben delineata…

60” Edoardo Papa November Ep. 1

Edoardo Papa si racconta in un nuovo progetto video in quattro episodi stagionali. 60 seco…

Eddie Would Go. And The Eddie Will Go

Inizia con la classica cerimonia di apertura il waiting period della 32^ edizione del Quik…