Artworks | 15 giugno 2011

Il B-Boy Ronnie Abaldonado

Abbiamo raggiunto Ronnie Abaldonado, recordman che da anni scuote la scena mondiale della breakdance vincendo i più ambiti titoli esistenti. B-boy dedito alla danza da quasi 18 anni e vincitore nel 2007 del Red Bull BC One, uno dei più prestigiosi premi dedicati ai ballerini di breakdance. Al momento il B-boy filippino collabora con Braun CruZer e balla con due differenti crew, la Full Force e la Super Cr3w con la quale ha partecipato al famoso show di MTV, America’s Best Dance Crew. Il suo motto? Vivi la tua passione attraverso la tua anima.

Nome: Ronnie Abaldonado
Alias: Ronnie Boy
Nazionalità: Filippina
Data di nascita: 9 Ottobre 1982
Residenza: Las Vegas
Anni di danza: 18
Appartenenza: Full Force, Super Cr3w, Seven Commandoz, Red Bull BC One, All Stars
Occupazione: B-boy

Descrivi te stesso con poche parole:
Mi appassiono di tutto quello che faccio.

Quando hai iniziato ad essere un breakdancer?
Ho iniziato a 10 anni, emulando le movenze della breakdance alla TV. Sin da quando ero giovane ed agile, i movimenti mi venivano naturali. All’inizio, come tutti i giovani alle prime armi, volevo solamente ruotare. Nel corso degli anni ho imparato che la danza era molto di più che ruotare… e chi avrebbe mai pensato che sarebbe diventata la mia carriera?!

Come puoi descrivere il tuo stile nella breakdance?
Ho uno stile un po’ intricato. Le transizioni che faccio sono tutte connesse come un fluido.. è come se raccontassi una storia ogni volta. Ho uno stile mio che riesco ad incorporare con tutti gli altri elementi della breakdance.

Quanto tempo spendi ogni giorno per allenarti nella danza?
Mi alleno circa due ore al giorno, cinque giorni a settimana.

Qual è la cosa più pazza che ti è successa sul palco?
La cosa più folle che mi è successa sul palco è stata cadere dal palco! (ride..)

Sarai giudice alla Braun Battle of the Year, raccontaci qualcosa in più a riguardo..
La Braun Battle Of The Year è il più grande evento b-boy a cui io abbia mai partecipato come giudice. Non ho mai visto uno stadio così affollato di spettatori.. tutti lì a guardare le performance dei b-boy. Sono convinto che anche quest’anno sarà un evento incredibile! Credo che la collaborazione con i ragazzi di Braun e l’aggiunta di questa componente lifestyle dia all’evento qualcosa in più. Dopotutto, la breakdance è esprimere il tuo stile ed il tuo look.. e questo lo puoi fare anche attraverso la tua barba!

Cosa ne pensi della Braun Battle of the Year comparata agli altri eventi di breakdance?
Braun Battle of The Year ha due decadi di storia alle spalle. E’ uno dei più prestigiosi eventi al mondo, specialmente per la scena puramente commerciale.

E’ difficile per te giudicare gli altri ballerini?
Alle volte è difficile giudicare altri b-boys in una competizione perché la danza è una cosa soggettiva… ma siccome lo sto facendo da tanto tempo ho imparato a porre attenzione a delle categorie specifiche come la musicalità, la presenza sul palco, l’originalità e, più importante di tutto, l’esecuzione. E’ molto più facile votare contro qualcuno se manca in qualche punto di questi! (ride)

Ci sono dei movimenti che ormai consideri sorpassati?
Onestamente tanti potrebbero pensare che le rotazioni siano ormai vecchie, ma vedo costantemente b-boy innovare questi movimenti. Nessun movimento può veramente diventare vecchio se si aggiunge sempre qualcosa di innovativo.

Secondo te, cosa rende un breakdancer un buon breakdancer?
Un buon b-boy non necessita solamente di talento ma deve avere anima. Ha bisogno di stile e gusto.

Cosa consigli a tutti i b-boys che vorrebbero competere in Braun BOTY?
Allenatevi davvero duramente ma non dimenticate di divertirvi!

C’è qualche talento che hai particolarmente notato?
Nessuno in particolare, ma ragazzi dal Belgio, dal Vietnam e da Taiwan si stanno facendo largo nella scena.. tutti devono guardarsi intorno!

Dove credi che il futuro della breakdance avrà più voce?
Il futuro della breakdance potenzialmente può portare questa danza a divenire uno sport vero e proprio. Ma per quanto potrà crescere, esisterà sempre una scena underground ricca di talento.

Riflessioni finali…
“Vivi la tua passione attraverso la tua anima”. Ringrazio la Full Force e la Super Cr3w, 7Commandoz, Red Bull BC One All Stars e la Jabbawockeez!

Se volete vedere Ronnie in action, guardate il video qui sotto.


Un giorno nella vita del campione di breakdance Ronnie Abaldonado

Per maggiori informazioni contattare il sito www.braun.com/cruZer mentre se volete saperne di più sul mondo di Ronnie Abaldonado visitate i siti:

www.fullforcecrew.com
www.supercr3w.com
www.redbullbconeallstars.com
www.redbullbcone.com/ronnie
www.turnitloosemovie.com

Photo Credits: Ulrich Grill, zooom.at

www.braun.com/cruzer

TAG:

Commenti
Potrebbe interessarti anche...

Vita da Van

Nel 2011 Foster Huntington ha lasciato il suo lavoro sicuro a New York City e la comoda vi…

Joel Parkinson Pro Surf Training

Da oggi è disponibile per tutti il programma di allenamento che ha aiutato Joel Parkinson…

Locals Division Blog

Locals Division è il nuovo blog del campione italiano di longboard Matteo Fabbri, insieme…

Spotify & The JamBO

Spotify, fra i principali servizi di musica in streaming on demand, e The JamBO, il primo…

Summer Styles

No, non stiamo parlando di shapes estivi ma di barbe. Arriva l’estate e se non avete…

Orange House Fuerteventura

Immaginate un luogo dove sia perennemente estate, dove la temperatura sia costantemente ve…

Alessandro Piu per L’Officiel Hommes

Alessandro Piu per L’Officiel Hommes, una delle riviste stilistiche più importanti …

“Colour Love” Billabong Girl web-contest

La collezione Billabong Girls primavera-estate 2013 è incentrata sui colori: quelli scelt…

Bertolini e Bianchi su Deliradio

Se vi siete persi la puntata del 5 Febbraio di Deliradio Boardhouse, con Elena Bertolini …