Skin ADV
News | 16 aprile 2010

Etb 2010 prima tappa sagres

E così è incominciato il nuovo tour europeo 2010,come sempre da Sagres(la punta estrema a sud del portogallo)e come sempre i nostri atleti Italiani si sono presentati al via con la solita carica che li contraddistingue.

La Squadra partita alla volta dell’ETB si è composta di 3 atleti ( Davide Danti, Genesio Ludovisi e Andrea Cannavò)che già l’altr’anno avevano partecipato al tour con ottimi risultati,in più si sono aggiunti come supporter morali e professionali,ottimo “nutrizionista”(da noi soprannominato) Matteo Pisapia che ci consigliava come alimentarci durante la gara,e il cugino di Genesio, Giuseppe Papa che ci caricava e ci spronava prima delle batterie..

La Gara viene Vinta da:

1°Manuel Centeno POR
2°Ibrahim Iddouch MAR
3°Antonio Cardoso POR
4°Antonio Lopes POR

Manuel come suo solito ha preso le 2 onde più grosse in maniera perfetta senza sbagliare e volando come sempre per aria in maniera elegante e non lasciando nessun onda di set agli altri.

Ibrahim da Buon Marocchino ha fatto vedere di voler vincere e saper ben sfruttare tutte queste onde incasinate ma gli è mancata l’onda grossa.

Gli altri due portoghesi invece non hanno mai trovato l’onda giusta da sfruttare..per il terzo solo una alla fine,per il quarto troppe manovre forzate sulla schiuma.

Parliamo ora dei Nostri atleti italiani che come sempre ci mettono tutto l’impegno possibile per far vedere al mondo che anche in Italia si fa surf serio,o meglio body,all’altezza loro senza dover per forza esser nati o surfare all’estero..

Partiamo da Davide Danti il nostro Rider dalla forza Bruta tosto e cattivo nell’acqua che entra nel momento peggiore della prima giornata di batterie..
Per sua sfortuna parte dai 16esimi di finale ed ha una Batteria al quanto tosta..
Ma lui non si scoraggia mai,e lo dimostra trovando il punto ideale e il momento gusto per uscire..tutti vengono portati al Centro del campo gara dalla corrente,lui addirittura rimane sul’esterno del campo a favore di corrente..
Prende subito una bella destra ma aimè non gliela contano perchè era al limite del campo gara.
Poi torna su e prende una bella sinistra..punteggio ottimo,ma il mare è troppo grosso e non ce la fa come gli altri a tornare su in tempo..
Peccato che gli altri 2 avessero 2 onde prese e contate e questo fa si che non passi la batteria,ma almeno esce come terzo battendo l’ultimo e con la convinzione che bastava che contassero la destra per passare addirittura come primo..alla fine aveva fatto 3 360 ad onda più un bel rollo in tutte e due le onde..

Non va troppo di fortuna nemmeno al Canna che però ringrazia il cielo che abbiano sospeso la gara prima della sua batteria altrimenti forse non era qui..
Infatti Andrea era quasi deciso a non entrare perchè troppo pericoloso anche per chi è nato sull’oceano..
Ma siccome le onde grosse non gli fanno paura quanto la corrente di spiaggia si Butta senza problemi..
Andrea ha avuto sfortuna in quanto 17° in Classifica per un solo posto non è partito dai quarti come Genesio,e quindi sperare in onde più belle.
Ma lui che già sa di essere un po’ più debole su grandi sinistre non si è fatto problemi..
E entrato con il mare ancora molto grosso e ventoso ma un po’ meglio che nella Batteria di Davide.
Ha preso una Bella Sinistra con un Rollo un bel Reverse ed uno Slash prima che l’onda svanisse..
Gli manca solo un’onda da 4.25 per passare.a 2 minuti dalla fine la prende..è di serie..360,reverse slash e poi in risaccone per fare il rollo finale..peccato è in anticipo e atterra insieme allo schiumone che lo devasta..prende 3,80.
Bastava chiudere quel rollo e sarebbe passato oltretutto che a differenza degli altri aveva scelto le onde più grosse..

Ultimo ad Entrare in Batteria è Genesio Ludovisi il bodyboarder stiloso che ben conosciamo.
Con un pizzico di fortuna è ai Quarti e se passasse sarebbe in semifinale.
La Giornata è ottima,onde sui 2 metri e passa con un po’ di vento attivo..
Marea entrante e le onde fanno destre e sinistre,un po’ più lunghe quest’ultime.
Gene è in Forma ha dormito bene e come solito non sente la tensione della gara.
Si Butta e fa il suo dovere..
Prende una destra un po’ moscia e ci fa 4 360 tra reverse e normali ed un bel rollo in risacca, torna su e prende una bella sinistra:rollo subito e altri 4 360..viene ben punteggiata ed è secondo..ma a 30 secondi dalla fine il portoghese prende una bell’onda e spara un rollone e 2 360 in sinistra e gli passa avanti.
Gene a 10 secondi dalla fine non si scoraggia e incontra una bella destra..parte e rollone poi l’onde molla un po’ e fa una serie di 6 360 e poi un rollo in risacca..
Tutti convinti tanto meno lui,che sia passato..e invece gliela contano poco,forse perchè destra l’onda e non sinistra..
Beh gene se ti può bastare per noi eri passato alla grande e poi hai vinto pure 60 euro!!!!

Alla Fine dei conti:
Davide Danti 49°
Andrea Cannavò 33°
Genesio Ludovisi 17°

Articolo di Andrea Cannavò
Leggi tutto l’articolo cliccando qui!

TAG:

Commenti
Potrebbe interessarti anche...