News

Leonardo fioravanti vince la tappa italiana del quiksilver king of the groms

Il prodigio Leonardo Fioravanti, atleta del team Quiksilver, ha conquistato oggi venerdì 5 giugno, per il secondo anno consecutivo la tappa italiana del Quiksilver King of The Groms: la competizione di surf under 16 più importante in ambito internazionale, la cui tappa italiana quest’anno si è svolta presso il Ronchi – Poveromo Marina di Massa (MS).
Il surfista romano, di soli 11 anni, si è aggiudicato il contest battendo in finale l’italo-hawaiiano Joao-Marco Maffini grazie ad una prova incredibile. In finale a fare compagnia ai due surfisti era presente Roberto D’Amico, un’altra promessa del surf italiano nonché rider del Team Quiksilver.

Le condizioni meteo favorevoli previste nei giorni scorsi sono state confermate e fin dalle 9.30 della mattina, ora in cui è iniziata la competizione, le onde avevano un’altezza media di 1 metro e mezzo. La temperatura ha sfiorato il 30° e il sole ha scaldato a tratti le spiagge di Ronchi di Massa e gli spettatori presenti.
Fioravanti ha sfruttato al massimo il vantaggio del suo fisico agile e leggero, soprattutto nelle fasi finali, quando l’altezza delle onde è calata. Il rider laziale ha ottenuto fin da subito i punteggi più alti del contest grazie ad un surf ancora una volta completo e maturo per la sua giovanissima età. Fioravanti entra dunque di diritto nella finale europea Quiksilver King of the Groms 2009 che si terrà nei Paesi Baschi a Zarautz il 7 e 8 agosto prossimi.

Angelo Bonomelli invece si è aggiudicato il contest valido per il Campionato Italiano Juniores Surfing Italia under 18. Il talento ligure ha avuto la meglio in finale sull’italo-costaricense Ramon Taliani. Terzo posto per Alessandro De Martini. Alessandra Balistreri, atleta Roxy, ha vinto invece nella categoria Girls.

Classifica Under 16

1. Fioravanti (Quiksilver)
2. Maffini
3. D’Amico (Quiksilver)
4. Giorgi

Classifica Under 18

1. Bonomelli
2. Taliani
3. De Martini
4. Montaldi

LA FINALE EUROPEA:
Per il secondo anno consecutivo, Quiksilver organizzerà la Finale Europea del King of the Groms. Da aprile in poi, i giovani talenti del surf cercheranno di qualificarsi per la Finale a Zarautz attraverso fasi di qualifiche in tutta Europa. (nota: le qualifiche sono riservate solo ai residenti del paese organizzatore). In Finale, trentadue giovani surfisti si sfideranno allo spot basco Zarautz. Per i vincitori ci sarà un posto nella Finale Internazionale che verrà disputata per il secondo anno consecutivo sulle spiagge di Hossegor, Seignosse, Capbreton e Saint Jean de Luz durante il Quiksilver Pro France dal 23 Settembre al 4 Ottobre. I posti sono molto ambiti e solo i primi due della Finale di Zarautz accederanno alla Finale Internazionale.

LA FINALE INTERNAZIONALE:
Durante l’esclusiva tappa francese del ASP World Tour, il Quiksilver Pro France, i 16 qualificati internazionali non solo avranno l’onore di surfare sulle stesse onde dei loro equivalenti della Top 44, ma potranno anche ammirare il loro talento per tutta la competizione. Lo scorso anno, il vincitore della finale, Maxime Huscenot (Fra),è stato incoronato King of the Groms 2008 allo spot Estagnots, Seignosse. Per l’edizione 2009, il suo successore riceverà una wildcard per prendere parte ai trials del Quiksilver Pro Gold Coast 2010 e al Quiksilver Pro France.

Per ogni ulteriore informazione: www.quiksilver.com www.quiksilverlive.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
40 ⁄ 20 =


INSTAGRAM @SURFCORNER #SURFCORNER