News

This is bodyboard friend show report

Ladies and Gentlemen, secchioni e buzzicone, belli e brutti, fantoch e furbi…il “Bodyboard Friend Show” non ha risparmiato nessuno il 19 dicembre 2008 presso l’ Open Bar di Ostia e nonostante la minor affluenza rispetto all’ edizione precedente non ha deluso i fans che sono venuti a dispetto del freddo ostile.

Amici lo spettacolo inizia alle ore 22.45 con un pò di ritardo per dare la possibilità agli atleti di riscaldare i motori facendo benzina sul lungomare. Arrivati sul campo si presentano sotto 2 fari da stadio le due super rampe (da sottolineare una portata a mano dallo skatepark di ostia (The Spot) da cui gli atleti bb friends eseguiranno manovre mai viste prima. E’ tutto pronto…3..2..1..VIA!! Parte Subito in prima linea Davide Macelloni oramai veterano di questo evento, a seguire con un impossible backflip pulito il West orgnizer event Mr Thilo Sili e successivamente Davide Danti, Jacopo lancioni, lello, l’ ospite d’ onore Manuel Giuffrida per gli amici Manuelino che anche questa volta ha conquistato il pubblico, Stefano Tacconi, Emiliano De Simone per gli amici Rimmel and Friends…tutto seguito e controllato sotto gli occhi attenti del giudice Toni Di Bisceglie e la consorte Deborah del Db Surf Club che ringraziamo molto per il loro supporto con premi e coppe. Un ringraziamento speciale va anche al fotografo ufficiale dell ‘evento Aldo Giummo, il vocalist Luca Francesco Dentale.

Ragazzi dopo 10 minuti di riscaldamento in acqua a meno 3 gradi, l’ evento atteso che tutti aspettavano prende vita.. backflip, rolli, invert, sitting frontflip, cavalluccio jump e molti altri trick eseguiti con maestria infuocano il pubblico!! I bb friends si scatenano e le regole che prima avevano un criterio ora non esistono più, vediamo nei volti e negli occhi degli atleti solo voglia di divertirsi, di dimenticare per una serata i problemi di questa società in cui viviamo oggi, di stare con gli amici, di vivere..e tutto questo si chiama BODYBOARD FRIEND SHOW.

Dopo circa un ora di esibizione con lanci di tutti i tipi con tutti gli oggetti che capitavano sotto mano è giunto il momento di dichiarare un vincitore e allora tutti dentro l’ Open Bar per le attesissime premiazioni.

Gli organizers dopo circa 10 minuti di confabulazioni sono pronti e con l’aiuto musicale di sottofondo della fantastica band Nanowar, venuta apposta per questo evento, decidono che il premio come BEST FREAKER va senza il minimo dubbio a Davide Macelloni con il trick “Peas on the air”, a seguire BEST FANTOCH al grandissimo Manuelino e BEST TRICK a Stefano Tacconi. Il premio più atteso una muta 4/3 mm West Lotus va come BEST PERFORMANCE a Emiliano De Simone (Rimmel) e la statua fatta a mano dal nostro amico Davide Danti per il Mr Bodyboard Friend Show va a Lello.

Teminate le premiazioni si prosegue con il concerto dei Nanowar e Dj set Lele Leonardi.

Un grazie speciale a tutti voi che sono venuti, a West, Thilo, Jacopo e Davidone per il grande aiuto, Toni per giuria e premi, Manuelino, i Nanowar, Carmela dell ‘open Bar per la sua infinita pazienza, Db Surf Shop, Tim Tribu’ Village e The spot.

Vi aspettiamo alla prossima edizione!
Photo: Aldo Giummo, Tony Di Bisceglie, Davide danti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
33 ⁄ 11 =


INSTAGRAM @SURFCORNER #SURFCORNER