News

Rip curl pro banzai 2008 official report

Giovedì 30 ottobre, mentre l’Italia intera era sotto la morsa del maltempo, i migliori surfisti della penisola si sono affrontati per la lotta al titolo di campione italiano 2008 nell’arena del surf a Banzai (Santa Marinella). Il RIP CURL PRO BANZAI 2008 presented by SMITH OPTICS è stata la quinta e decisiva tappa del circuito nazionale toccando le migliori località surfistiche tra Liguria, Sardegna, Toscana e Lazio.

Da subito si capisce che il mare e soprattutto il vento non molleranno per tutto il giorno e per questo le condizioni sono particolarmente difficili per gli atleti che devono superare una forte corrente prima di arrivare sulla line up. Ma per chi conosce Banzai sa che anche con vento teso e mare attivo dalla giusta direzione si può fare un surf stellare. Onde di un metro e mezzo a volte qualcosa in più sul take off con lunghe corse a destra per tutta la giornata di gara regalando un tramonto speciale ai free surfers presenti. La gara inizia intorno alle 9:15 del mattino con il round degli ottavi di finale e subito l’atmosfera si scalda con le eliminazioni dirette di alcuni dei più rinomati atleti laziali come Alessandro Rigliaco, Massimiliano Pavone, Federico Vanno, Bonfili Andrea, Gianluca Dionisi. Le onde sono difficili da domare sempre a causa del forte vento, i più preparati fisicamente riescono a risalire velocemente la corrente e a posizionarsi sul picco centrale dove prendere l’onda migliore del set. Dopo una serrata lotta a colpi di spettacolari manovre accedono ai quarti i laziali: Marco Ranaldi, Roberto D’Amico, Eugenio Barcelloni, Simone Cianflone, Alessandro Marcianò e Davide Pulvirenti. A quel punto, su richiesta di tutti i partecipanti ancora in gara, il contest-director decide di allungare il tempo di ogni batteria fino a 20 minuti, invece dei canonici 15 minuti, garantendo così a tutti gli atleti la possibilità di prendere almeno 4/5 onde a testa e giocarsi così tutte le carte a loro disposizione. Pulvirenti insieme a Cianflone tenteranno di contenere la supremazia degli atleti toscani arrendendosi però in semifinale insieme al ligure Angelo Bonomelli e il sardo Alessandro Piu. Dunque una finale composta da atleti toscani che si affrontano ancora una volta nelle acque santa marinellesi, che ben conoscono e apprezzano viste le passate edizioni di questa importante competizione. Nel frattempo anche tra le donne si combatte per cercare di rimanere in gara e tra le dieci partecipanti arrivano in finale:Valentina D’Azzeo, Elena Bertolini, Greta Dalle Luche e Alessandra Mauri. In questo caso sono le laziali ad avere la maggioranza, infatti solo una toscana contro tre laziali. Vince con merito la Bertolini (Roma) che riesce prendere 2 onde molto grandi facendo diverse manovre fino alla fine mettendo quindi al sicuro il punteggio per la vittoria finale. Al secondo posto la Mauri (Cerenova) centra ancora una volta il podio mentre al terzo posto si piazza la toscana Dalle Luche per la prima volta sul podio a Banzai. Quarta posizione per la D’Azzeo che però vince il titolo di campionessa italiana grazie allo scarto dei punteggi sulle cinque tappe.
Il vento aumenta con raffiche fino a 30 nodi ma la perfetta organizzazione, sotto tutti i punti di vista del Santa Marinella surf club, fa si che la gara non si fermi mai senza intoppi. Anzi ai lati del palco giuria vi erano diversi stand dove sia gli atleti che pubblico potevano usufruire della zona relax su comodi puf della Coca Cola Zero, bere gratuitamente SHARK energy drink, fare foto al simpaticissimo Quad della SHARK oppure provare i nuovi modelli della INDOBOARD, tutto dislocato su una struttura complessiva di oltre 28 metri fronte mare. Grande lavoro in giuria diretta da Graziano Lai e da tutti gli altri giudici presenti ma grande lavoro anche di tutto lo staff SM surf club capitanato da Danilo Conte. Arriva il momento della finale uomini e tutti sono in attesa di conoscere il nuovo campione del RIP CURL PRO BANZAI 2008 presented by SMITH OPTICS.

La finale “man” rimane il momento clou della giornata con un nutrito gruppo di fotografi, di video operatori e pubblico i quattro finalisti si lanciano nel mare impetuoso per giocarsi la vittoria finale. Parte subito deciso Alessio Poli che con il suo stile grintoso riesce sempre a sfruttare le onde nel modo migliore. Dietro di lui partono Francesco Palattella e Iacopo Conti, quasi in una sequenza irreale, ognuno sulla sua onda ognuno con uno stile diverso…è spettacolo puro! L’ultimo a partire è Nicola Bresciani, 2 volte campione qui a Banzai, che però non sembra nella sua forma migliore forse anche per la stanchezza accumulata durante le heat. E’ un susseguirsi di onde e di surf ad alto livello per venti minuti senza pausa sotto i colpi incessanti del vento e del mare che non hanno mai smesso di ruggire. Vince Poli su Conti, che comunque conquista il titolo iridato, terzo Bresciani e quarto Palattella. Tutti i finalisti sul podio centrale con il pubblico intorno, ricevono una pioggia di premi tra cui il montepremi di 2.000 euro cash, tantissimi premi in prodotto Rip Curl – Semente Surfboards – Smith Optics – SHARK energy drink – Indoboard, soggiorni gratuiti COCOLINDO surf resort in Brasile e i bellissimi trofei in legno di ulivo realizzati da G.B. Armillei.

Da segnalare Surfing Italia Awards, la cerimonia di chiusura dei campionati 2008 prevista a fine novembre, con le premiazioni di tutti i campioni di tutte le discipline e categorie.

Appuntamento al prossimo anno per il RIP CURL PRO 2009.

JUDGES
Graziano Lai – head
Roberto Bersani, Tony di Bisceglie, Marco Gregori, Mario Lombardi e Francesco Mangino

Staff SM surf club
Ale Marcianò – contest director/speaker
Danilo Conte – troop captain
Laura Battaglini – beach marshall
K beat – resident Dj
Leonardo Cavallo – photografer
Ale Di Marco e Federico Santini – video op.
Guseppe Grispello – journalist
Francesca, Valerio, Pier Paolo e Denny

Sponsor
RIP CURL
SMITH OPTICS
SHARK energy drink
COCOLINDO surf resort Brasil
COCA COLA ZERO
SEMENTE SURFBOARD

Sponsor tecnici
DB surf shop – Ostia
Secret spot – Civitavecchia
Wave surf shop – Albano Laziale
The Station skate/surf shop – Civitavecchia
INDOBOARD – new Primal surf

Partners
Sport Channel – Squalo Design – Sport Club Magazine – Sport Estremi – HBS Atento – Marina Sveva – Key One – AdimStudio – Wind Guru

Special thanks to:
Capitaneria di Porto di Civitavecchia, Comune di Santa Marinella, gruppo cinofili CUCS, Croce Blu, Ristorante Banzai, Sonica Service, Surfing Italia e a tutti i nostri sponsor.

Santa Marinella Surf Club
IBR Action Sport Agency

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
14 + 5 =


INSTAGRAM @SURFCORNER #SURFCORNER