News

Graziano lai torna alla presidenza di surfing italia

Dopo aver rassegnato le dimissioni qualche mese fa, alla recente riunione federale Graziano Lai ha ricevuto la fiducia dei surf club ed è tornato sui suoi passi, confermando la volontà di rimanere alla Presidenza di Surfing Italia e portare avanti il lavoro iniziato.
Quella che segue è una lettera del Presidente Lai che, riceviamo e pubbilchiamo, in quanto chiarifica la ragioni della scelta.

Cari Amici d’onda

Era tanto che non indirizzavo a Voi una mia lettera e, sinceramente, non mi sarei aspettato di farlo ancora , non in quest’anno 2007.
Ma , come si suol dire…”L’uomo propone…” e a seguito dell’ultima assemblea di Surfing Italia, mi ritrovo, per volere unanime della stessa, davanti alla possibilità di accettare di tornare a ricoprire il mio ruolo alla presidenza.
Non tornerò ovviamente, sui motivi che mi avevano, in passato, indotto a rassegnare le mie dimissioni; penso siano più che noti a tutti e voglio ancora pubblicamente ringraziare tutti i clubs che mi hanno manifestato, sia in assemblea, che in forma privata tramite mail o telefono, la Loro stima e il Loro consenso.
Mi soffermerò, solo per un istante, a guardare quanto ci lasciamo alle spalle con questa fine d’anno: innanzitutto la palese smentita a coloro che tendevano ad indentificare Surfing Italia nel sottoscritto; i fatti ne confutano ampiamente l’idea: S.I. è in grado di procedere autonomamente in tutti quelli che sono i processi decisionali e d operativi; c’è un consiglio di persone capaci, se non eccezionali; tutta l’attività si è svolta regolarmente e da programma e già si lavora in un’ottica futura; Surfing Italia era, è e rimane IL SURF ITALIANO; nulla di più inverosimile che identificarla in una o più persone: non è ” a one man band”.
Si chiude un anno di crescita, nei numeri e nell’attività; i nostri surf clubs si affacciano su tutti i mari italiani e il campionato, forse mi piace ancora ripeterlo, non ha avuto precedenti nella storia, sia per numero di eventi che per livello organizzativo.
Ma basta lodarsi: “Chi si loda s’imbroda…” e sapppiamo anche bene che non tutte sono rose, che ci sono ancora criticità da risolvere, settori migliorabili e perfettibili e via discorrendo. Comunque Surfing Italia è qui, siamo qui, per cercare di migliorare ancora e tale percorso di crescita, ricordatelo, non è una strada stretta, percorribile solo da poche persone; tutt’altro: è una strada sulla quale procedere insieme, affiancati, con buona volontà, impegno e consapevolezza degli obiettivi da raggiungere,
Ricordandoci che dobbiamo essere l’espressione del surf Nazionale, al di là dei piccoli campanilismi, degli interessi di bottega , di quelli strettamente geografici e dei famigerati “orticelli” che non portano , credetemi, a nulla se non ad eventuali piccoli benefici immediati, ma senza futuro. Se c’è poi chi coltiva la convinzione che alla tavola di Surfing Italia “si mangi”, allora a queste persone io rivolgo un pubblico invito a rimboccarsi le maniche e ad accomodarsi alla tavola imbandita; saremo più che lieti di dividere quanto disponibile, anche il nostro pagarci ( come accade spesso) le spese personali, per seguire l’attività ; nuove forze ed intelletti sono quindi i benvenuti: abbiamo ruoli e compiti per tutti coloro che vogliano assumerseli.
E così come mi piace invitare tutti a collaborare, penso anche che chi in Surfing Italia ricopre dei ruoli, o è investito da cariche che non è oggettivamente in grado di onorare, dovrebbe agire di conseguenza, in coscienza e con nobiltà, liberandole spontaneamente e lasciando ad altri la possibiltà di ricoprirle, evitando le critiche sommerse e soprattutto l’inutile immobilismo.
C’è e ci sarà ancora tanto da fare ; S.I. è una creatura ancora giovane, ma coltiva ambizioni , come sempre, di crescita e il 2008 ci darà modo di procedere ancora lungo le direttrici prefissate: il campionato ripartirà a marzo e, ci auguriamo , sarà ancora più bello e ricco di quelli che l’hanno preceduto; di certo saranno apportate, in commissione tecnica, alcune piccole modifiche volte ad ottimizzarne la formula.
I nuovi metodi di affiliazione consentiranno ai clubs di ricevere i loro attestati individuali AICS – CONI che li renderanno associazioni riconosciute a tutti gli effetti e in grado di godere delle agevolazioni previste dalle leggi vigenti.
Ai primi di aprile saranno validi i termini, per cui S.I. potrà presentare istanza ufficiale di riconoscimento (anche come federazione) presso il CONI e contestualmente continueremo ad adoperarci per il riconoscimento da parte degli enti internazionali.
Novità saranno anche nel sito web di S.I. che si presenterà più articolato e con il quale sarà possibile una maggiore interattività, da parte dei clubs e dei soci, per tutte le formalità che li interesseranno(iscrizioni , affiliazioni etc.)
Queste sono le prime cose che mi vengono in mente , pensando all’anno che sta per iniziare, che auspico ricco di soddisfazioni per tutti, Clubs, Atleti, Amanti del nostro sport e anche per coloro che il nostro sport non conoscono o a cui non interessa; mi piace augurare un anno migliore a tutto il paese, nell’auspicio che le contraddizioni che lo affliggono trovino soluzioni positive.
Concludo con un grazie; un ringraziamento sincero a tutti coloro che , nel 2007, dalla Liguria, alla Sicilia, passando per l’Adriatico hanno saputo spendere un pò del loro tempo prezioso per la causa di S.I., per la crescita del nostro sport e per il supporto dell’ attività; li ringrazio personalmente e mi preme farlo soprattutto a nome di tutti quei giovani che, grazie alle possibilità da Voi offerte, hanno potuto conoscere ed avvicinarsi al meraviglioso mondo del Surf che, senza tutti Voi, non esisterebbe.
Un duemilaotto di Buone onde per tutti!

Graziano Lai

CONVOCAZIONE COMMISSIONE TECNICA 2008.
E’ convocata la commissione tecnica per il giorno 08 gennaio p.v. alle ore 12:00.
Stiamo definendo la location, entro breve invieremo l’indirizzo esatto.

Ordine del giorno:
Campionati Surfing Italia 2008

Tutti gli interessati ad organizzare contest o manifestazioni per il 2008 sono invitati ad intervenire, previo comunicazione di partecipazione presso la segreteria. segreteria@surfingitalia.org

Con l’occasione il Consiglio Direttivo è invitato e si riunirà alle ore 10:00 dello stesso giorno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
22 × 30 =


INSTAGRAM @SURFCORNER #SURFCORNER