News

Inaugurato il supertraghetto alle hawaii. subito bloccato dai surfisti

Surfcorner.it – Il nuovo Hawaii Superferry, il primo traghetto superveloce in grado di trasportare automobili e passeggeri tra le varie isole delle Hawaii, inaugurato recentemente è stato subito bloccato da un gruppo di surfisti manifestanti a bordo delle loro tavole, i quali hanno impedito al traghetto di attraccare nel porto di Kauai.
E’ successo ieri, quando il gruppo di 65 surfers hanno bloccato l’ingresso al porto di Kauai stazionando sulle tavole per manifestare contro il nuovo Supertraghetto, che, secondo i manifestanti, metterebbe a rischio le balene della zona.
Dopo tre ore di stallo, in cui la guardia costiera ha tentato ripetutamente di liberare il passaggio per l’imbarcazione, l’equipaggio dell’aliscafo ha deciso di fare ritorno ad Honolulu.
Alcuni manifestanti sono stati arrestati dalla polizia una volta sulla terra ferma. Il presidente della società che gestisce Superferry, John Garibaldi, ha dichiarato che intende subito fare riprendere il servizio regolarmente.
I gruppi di ambientalisti a capo della protesta affermano che il piano di percorrere 644 chilometri tutti i giorni nelle acque delle Hawaii metterebbe a rischio le balene e altre specie animali, oltre a presentare forti rischi di inquinamento. I funzionari di Superferry hanno risposto che, trattandosi di un aliscafo con un sistema di propulsione ‘water jet’, non vi sarebbero eliche in grado di colpire gli animali direttamente.
Per decenni l’aereo è stato l’unico modo per spostarsi tra le isole dell’arcipelago delle Hawaii, dove vivono 1,3 milioni di persone e ogni anno transitano decine di migliaia di turisti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
21 − 7 =


INSTAGRAM @SURFCORNER #SURFCORNER