News

Roberto d’amico ancora una volta king of the groms a viareggio

Surfcorner.it – Si è appena concluso il Quiksilver King of the Groms di Viareggio, valevole per l’accesso alla finalissima di Cape Breton e anche come terza tappa del campionato italiano Juniores di Surfing Italia.
Dopo l’annullamento della tappa dello scorso anno, quest’anno il contest dei giovani surfisti si è ripreso anche gli interessi, regalando una delle più belle gare juniores mai viste in Italia, con un livello stellare, considerando i giovani partecipanti. Oltre a Roberto D’Amico si sono fatti notare Joao Marco Maffini, il giovanissimo italo hawaiano, il ligure Alessandro De Martini, e Angelo Bonomelli che nonostante i suoi quindici anni ha gareggiato negli under 18.
Ieri prima giornata dedicata ai primi round degli Under 18 con mare grosso e campo gara spostato a ridosso del molo di Viareggio, dove si sono viste belle manovre tirate su onde di 1,5 mt.
Oggi finali under 18 e contest under 16 con bella scaduta costante di un metro abbondante.
Tra i più grandi si impone ancora Alessandro Piu, ormai sempre ai vertici delle classifiche juniores e campione italiano U18 in carica, seguito dal local Simone Simi, e poi Angelo Bonomelli terzo e giovanni pennucci quarto.
Negli under 16 invece, i veri “Groms” è ancora una volta Roberto D’Amico ad aggiudicarsi il titolo di King of The Groms italiano. E per l’ennesima volta sarà quindi ospite della Quiksilver House a Cap Breton per partecipare alla finalissima con i migliori Grommets al mondo.
Presto report ufficiale e immagini dell’evento.

Classifica U 16
1. Roberto D’Amico
2. Joao Marco Maffini
3. Marco Barria
4. Alessandro De Martini

Classifica U 18
1. Alessandro Piu
2. Simone Simi
3. Angelo Bonomelli
4. Giovanni Pennucci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
16 × 10 =


INSTAGRAM @SURFCORNER #SURFCORNER