News

Parte il ripascimento della costa romagnola. interessati 9 km di costa

Surfcorner.it – Partono i nuovi lavori sulle spiagge dell’Emilia-Romagna, costa Adriatico-Romagnola, per combattere gli effetti dell’erosione. Come nel precedente intervento del 2001-2002, si tratta di alimentare con sabbia sottomarina i punti che più hanno sofferto dell’erosione.

L’intervento riguarda sette punti nelle località di Misano Adriatico, Riccione, Rimini nord-Igea Marina, Cesenatico, Milano Marittima, Punta Marina, Lido di Dante (nelle province di Fc, Rn e Ra).
In totale sono interessati quasi 9 chilometri di costa su cui saranno riversati oltre 800 mila metri cubi di sabbia, proveniente da 2 giacimenti sottomarini posti ad una profondità tra i 42 e i 35 metri e a una distanza dalla costa oscillante tra i 30 e i 50 chilometri. L´obiettivo è aumentare la profondità della spiaggia erosa dall´azione del mare di circa 30-40 metri.

L´intervento, che fa seguito ad uno analogo realizzato nell´inverno 2001-2002, può contare su un finanziamento di 13,562 milioni di euro. Di questi circa 11,562 milioni sono fondi di protezione civile messi a disposizione dalla Regione, mentre 2 sono quelli che arrivano dal Comune di Ravenna.

Un ulteriore intervento di ripascimento verrà realizzato a Lido di Spina sud in provincia di Ferrara. In questo caso non si utilizzeranno sabbie sottomarine, ma, attraverso un sabbiodotto , la sabbia verrà trasportata da zone limitrofe (foce canale Logonovo, area a sud del molo di Porto Garibaldi). A disposizione ci sono ulteriori risorse, messe a disposizione dalla Regione, per 500.000 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
28 × 18 =


INSTAGRAM @SURFCORNER #SURFCORNER