News

Dati della campania per spiagge pulite, rinviata la pulizia in calabria e marche

Anche l’ ASC (Associazione Surf Campania) ha partecipato Domenica 25 marzo all’ iniziativa di Surfrider Foundation, pulendo la spiaggia del loro home spot Capo Miseno.
I ragazzi del club si sono dati da fare dalle 10:30 alle 13:00. Anche se in pochi (dovuto alla pioggia a al blocco auto in città), sono riusciti a raccogliere 33 sachetti pulendo 400 metri di spiaggia.
I dati raccolti sono: (112 bottiglie di vetro, 205 bottiglie di plastica, 95 sacchetti di palastica, 45 flaconi di plastica, 180 tappi, 15 giocattoli, 6 siringhe, 27 pezzi di polistirolo, 75 metalli, 3 scarpe, 4 teli di plastica, 8 cassette di plastica, 1 bidone di plastica, 1 serbatoio motorino e più di 100 reti porta cozze).
Questi sono i dati certi ma in più ci sono: tanti cotton-fioc, tanti mozziconi, tanta plastica deteriorata, penne, assorbenti, preservativi, accendini, buste snack, corde e tanto tanto altro.
Dopo l’evento i surfer sono andati tutti in acqua per una session pomeridiana con onde di 1 metro.
Tutte le foto e le info sul sito www.surfingcampania.it

Sempre a causa del maltempo invece sono state rinviate la pulizia spiagge di Conero, Numana, Senigallia, che è stata recuperata Domenica 1 aprile, mentre la pulizia spiagge di San Lucido, organizzata da Tirrenia Waves è prevista per il prossimo sabato 7 aprile (info: www.tirreniawaves.com)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
19 × 9 =


INSTAGRAM @SURFCORNER #SURFCORNER