News

Termina l’avventura degli italiani al quiksilver isa world junior surfing champi

MERCOLEDI’ 10 MAGGIO
La mattina di gara inizia con la batteria di Arnaud Bouteiller, che si trova a gareggiare contro due tahitiani e un urguaiano. Subito si denota la differenza di tecnica tra il nostro alfiere e gli altri, ma Arnaud non si arrende e cerca di dare il meglio di sè arrivando terzo, guadagnando qualche punto in piú per la squadra italiana.
Dopo Arnaud é il turno del giovane sardo Alessandro Piu, che entra in acqua con molta grinta e riesce a prendere belle onde, soprattutto una sinistra e una destra, ma gli mancano ancora 4,74 punti per il secondo posto e la qualificazione. A venti secondi dal termine della heat, vede arrivare un set formato da tre onde, lascia la prima e prende la seconda: bottom turn, off the lip, poi mentre si accinge a far la seconda manovra sulla schiuma cade, e per pochi punti rimane in terza posizione.
A questo punto rimane solo Giulia Ercoletti, che peró a causa di una distorsione alla caviglia é costretta a rimanere a riva a guardare ed applaudire le sue colleghe/rivali con grande segno di sportivitá.
A questo punto termina l’avventura mondiale della nazionale italiana, dobbiamo solo attendere qualche giorno per la fine del campionato e sapere la classifica per nazioni, quindi nella prossima news avremo il resoconto finale del Campionato Mondiale di surf Junior di Maresias.

MARTEDI’ 9 MAGGIO
Entrano in acqua le batterie dei ripescaggi under 18 boys e a seguire il secondo turno del main event delle ragazze. In gara Simone Fabiani, Giovanni Perini, Alessandro Piu e Giulia Ercoletti.
Simone il primo in acqua fa una bella heat, é sempre secondo, peró negli ultimi minuti parte insieme al Jamaicano su un onda destra giudicata sinistra dalla giuria. Risultato: tre giudici su cinque danno l’interferenza a Simone che dalla seconda passa alla quarta posizione.
Nemmeno il ricorso serve a mutare la decisione.
Si attende la heat di Giovanni Perini.
Giovanni parte subito bene ma perde molto tempo per cercare una bella seconda onda, forse questo lo innervosisce e gli fa perdere la heat.
Alessandro Piu, entra in acqua molto concentrato, anche perché vuole vendicare il torto recato a Simone e cosí grazie alla sua determinazione arriva secondo e passa la heat.
Giulia Ercoletti, ancora debilitata da un problema alla caviglia non riesce a esprimere al massimo la sua surfata e cosí si deve arrendere alle sue avversarie, rientrerá nel girone dei ripescaggi.
In conclusione rimangono in gara ancora tre atleti:
Arnaud Bouteiller, Alessandro Piu e Giulia Ercoletti, tutti e tre al secondo turno ripescaggi.

LUNEDI’ 8 MAGGIO
La diretta live di oggi 8 maggio sarà tutta riservata invece alle ragazze Under 18 con le 24 batterie per primo round, in programma dalle 8.15 ora locale (ore 13.15 ora italiana).

Giulia Ercoletti, unica italiana in gara nella categoria Under 18 Femminile, passa il turno alla sua prima batteria del round 1 e accede al Round 2 del main event.
Arnaud Boutellier (U18) esce nella seconda heat del round 2 e passa ai ripescaggi.
Nei ripescaggi Under 16 escono anche Luca Bordignon, Matteo Fioravanti, Roberto D’Amico e Matteo Belalba.

DOMENICA 7 MAGGIO
Al termine della prima giornata di gara del Quiksilver ISA WJSC a Maresias, Brasile, Domenica 7 maggio, sono state portate a termine le heat Under 18 e Under 16 con gran parte degli italiani costretti al ripescaggio.

Nella categoria Under 18 Arnaud Boutellier passa secondo e rimane nel main event, mentre Simone Fabiani (3), Giovanni Perini (3), Alessandro Piu (4), si troveranno ad affrontare la loro prossima heat nei ripescaggi in programma Martedì 9 maggio.
Il punteggio più alto è andato a Jeremy Flores, in batteria con Giovanni Perini. Flores ha surfato con tavole in prestito da Wiggolly Dantas, avendo spezzato tutto il suo quiver di 4 tavole nei giorni precedenti al contest sulle insidiose onde di due metri del campo gara.

Nella categoria under 16 accedono ai ripescaggi Luca Bordignon (4), Matteo Fioravanti (4), Matteo Belalba (4) e Roberto D’Amico (3). Anche loro disputeranno il primo round dei ripescaggi domani Lunedì 8 maggio.
Matteo Belalba e Roberto D’Amico saranno addirittura nella stessa batteria, la heat 11 del primo round ripescaggi.

Le 27 nazioni partecipanti, in ordine di piazzamento dopo l’anno scorso sono: Hawaii, Brazil, USA, Australia, South Africa, France, New Zealand, Tahiti, United Kingdom, Peru, Portugal, Japan, Argentina, Puerto Rico, Venezuela, Ecuador, Barbados, Jamaica, Chile, Canada, Italy, Germany, Dominican Republic, Guadeloupe, Spain, Sweden and Uruguay.

Per seguire in diretta live l’evento e per tutti gli aggiornamenti
http://surf.quiksilver.com/2006/isa/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
24 + 11 =


INSTAGRAM @SURFCORNER #SURFCORNER