News

Banzai rip curl pro 2005, 1 ottobre / 15 novembre – s.marinella

Finale del campionato italiano Fisurf 2005 – 4° e ultima tappa

Nicola Bresciani, atleta Quiksilver, portabandiera di Budweiser e del Fiat Freestyle Team nel mondo del surf, riconferma la sua laurea di Campione Italiano vincendo anche il Rip Curl Pro Banzai di Santa Marinella, uno dei più importanti surf-contest dell’anno. La finale del campionato italiano shortboard si è svolta in condizioni d’onda di 1,5 mt abbondante con set sui 2 mt., che il nostro atleta ha affrontato e domato alla grande.

Nel mese di giugno, il surfista di Forte dei Marmi si era già aggiudicato il titolo con una gara di anticipo, raggiungendo il gradino più alto del podio alla Quiksilver Sardinia Surf Trophy di Buggerru, valida come terza tappa del Campionato Italiano, dopo le vittorie al West Side Surf Open di Bogliasco (GE), prima tappa, e il Cult Banzai Surf Clash di Santa Marinella (RM).

REPORT
Si è disputata mercoledì 16 novembre, a detta di molti, una delle migliori gare di surf in Italia degli ultimi anni.
Il contest inizia con qualche minuto di ritardo dovuto ad un insolito problema tecnico riferito alla scelta esatta del campo gara. Lo spot stava “lavorando” bene sia sul picco destro sia sul picco sinistro.
La decisione del contest director è stata di utilizzare il picco destro fronte palco-giuria lasciando “libero” il picco sinistro per rispetto dei numerosissimi free-surfers.
Dunque prende vita la seconda edizione del Rip Curl Pro in condizioni davvero eccellenti che raramente si verificano in una gara. Le onde senza vento erano intorno ai 2 metri, lunghe e con sezioni molto ripide anche tubanti. La temperatura esterna, grazie al sole, è stata perfetta considerando l’autunno inoltrato. La giuria ha trovato il suo miglior assetto fino ad arrivare a un livello quasi meccanico nei cambi e nelle valutazioni di gara subito dopo le prime heat. Cinque giudici federali, due praticanti e un head judge per questo evento così importante che è la finale del campionato dove ci si gioca un piazzamento importante nel ranking finale. Gli atleti, impeccabili nel loro comportamento e nella conduzione della gara, erano tutti molto concentrati ma anche agguerriti. Il livello tecnico dei partecipanti non poteva non essere altissimo, anche grazie alla selezione fatta dagli organizzatori nei mesi precedenti. Mentre le condizioni del mare andavano ridimensionandosi nell! e fasi finali della gara la performance sportiva degli atleti è ulteriormente cresciuta.
Al termine delle semifinali uomini, si è dato il via direttamente alla heat finale delle ragazze. Le surfiste hanno dimostrato che il loro livello è cresciuto, ancora lontano dai colleghi maschi, nonostante le condizioni del mare impegnative alla fine ha prevalso una regolare Valentina Vitale sulla accreditata Valentina D’Azzeo.

Ha vinto su tutti indiscutibilmente Nicola Bresciani, pupillo della Quiksilver Italia, vincendo la finale del campionato Rip Curl Pro 2005 il quale ha dimostrato ancora una volta di avere una marcia in più degli altri. Il giovane toscano ha fatto vedere un surf di alto livello tirando manovre sempre nel punto critico dell’onda e utilizzando un’ottima tattica di gara. Il laziale Paolo D’angelo, ormai veterano del tour italiano, è sempre stato costante nelle sue heat guadagnando punti su punti che lo hanno portato in finale piazzandosi al meritato secondo posto. Terza posizione per Francesco Palattella, vincitore della scorsa edizione, che con il suo inconfondibile stile ha surfato al meglio tutte le onde che è riuscito a prendere nelle sue heat. In quarta posizione si è piazzato Lorenzo Castagna che ha lamentato una forma fisica non al meglio ma è riuscito comunque a mantenere un buon ritmo di gara. Un plauso anche ai semifinalisti che hanno lottato in modo egregio fino alla ! fine per guadagnare un posto sul podio: Simone Bali, Simone Cianflone, Andrea Rigliaco e Massimiliano Pavone.

Al momento delle premiazioni sono intervenuti Paolo Casali e Sergio Galletti in rappresentanza della Rip Curl Italy e il vice Sindaco Massimiliano Fronti con l’Assessore Giovanni Dani del Comune di Santa Marinella. Questi ultimi hanno fatto i complimenti per l’ottima iniziativa sportiva e in particolare hanno toccato due argomenti molto importanti per la comunità surfistica locale: il primo impegno dell’amministrazione Comunale sarà quello di sgombrare i massi dallo “spot 58”, dando di fatto la naturale possibilità che si riformi l’onda su sabbia ottima per i principianti. Il secondo impegno non meno importante sarà quello di dare in gestione ai club locali l’area di Banzai realizzando strutture che renderanno finalmente più confortevole l’attività dei surfisti.

In ultimo il Santa Marinella surf club intero ha dedicato questa gara all’amico surfista Giulio Balestreri, padre del sito web surf.it, scomparso nell’agosto scorso proprio nelle acque della “perla del Tirreno”.

Appuntamento, dunque, rinnovato al prossimo ottobre per il Rip Curl Pro 2006.
Prossimo evento in calendario del Santa Marinella surf club: Junior & Girls Banzai Challenge, spring 2006.
Boas ondas!!!

Patrocinio: Comune di Santa Marinella – Fisurf
Main Sponsor: Rip Curl Italy
Presented by Da kine Italy
Tecnical sponsor: Semente surfboard Portugal
Organizzazione: Santa Marinella Surf Club – www.smsurfclub.com
Contest Director: Alessandro Marcianò, Danilo Conte
Beach Marshall: Francesca Cinque, Alessia Marinelli
Heat Marshall: Sascha
Assistent Beach Marshall: Daniele Renzi
Service: Stefano Tognetti (Sonica service)
Line up garanty: nucleo sommozzatori Santa Marinella
Head Judge: Graziano Lai (Sardegna)
Giuria: Marco Gregori (Lazio),Filippo Demontis (Liguria), Andrea D’Angelo (Lazio), Francesco Mangino (Lazio), Gianpaolo Pietraforte (Lazio)
Giuria Training: Cristina Pinciaroli (Lazio), Roberto Bersani (Lazio)
Atleti Partecipanti: 52 uomini – 5 donne
Batterie disputate in totale: 27
Fotografi ufficiali: Antonio Ronchini, Carla Tomè (Portogallo)
Fotografi presenti: Carlo Sarnacchiloli (Revolt), Carlo Azzarone (KSM)
Operatori Video: Leo Ranzoni, Roberto Montanari
Tecnical sponsor: Secret spot surf shop (Civitavecchia), Dirty Surf Shop (Fiumicino, Roma)
Partner: ISE : : :unleash your beast: : : – www.italiasurfexpo.it
Media Partner: Corriere dello Sport
Official web: ripcurl.com – smsurfclub.com – italiasurfexpo.it

CURIOSITA’:
– La casa automobilistica Honda ha voluto dare agli organizzatori una vettura speciale da esporre a questo evento: un modello della Jazz unico al mondo con serigrafie da F1, interni Bar-Honda ma soprattutto motorizzata con un 1.4 benzina da 230 km orari…un vero missile!
– Sport Italia ha dato risonanza al Rip Curl Pro 2005 nel servizio dedicato all’ISE 2005 di Civitavecchia all’interno del programma X-FREE condotto da Zoran nella puntata del 7 novembre.
– Il Santa Marinella surf club ha ricevuto oltre 130 pre-iscrizioni gestite successivamente tenendo conto del ranking attuale e della data di pre-registrazione.
– Tutti i partecipanti al contest hanno ricevuto lo zaino Da Kine special edition con il logo del Santa Marinella surf club, i cappellini Rip Curl e le t-shirt del SM surf club.

RIP CURL PRO 2005 in numeri:
– 70 cappellini Rip Curl
– 90 zaini Da Kine
– 69 T shirt SM surf club
– 26 caffè tra giudici e staff
– 437 fascette plastica
– 20 lt di benzina
– 200 locandine
– 1 manifesto 6×3 mt
– 8 bandiere
– 19 banner vari sponsor
– 10 ragazzi dello staff
– 8 giudici federali totali
– 57 atleti in gara
– 27 heat disputate
– 2 fotografi ufficiali
– 2 siti web ufficiali
– 100 siti web friend
– 2.000 euro in montepremi tra materiale e cash
– 1 gommone in mare con sirene
– 1 autoambulanza
– 3 feriti con tagli lievi
– 1 protesta su una heat
– 16 lt acqua
– 13 sacchi di immondizia
– 1 sicurezza notturna
…e 1 luna piena!

CLASSIFICA FINALE RIP CURL BANZAI PRO

UOMINI
1. Bresciani
2. D’Angelo
3. Palattella
4. Castagna
5. Pavone
5. Cianflone
7. Bali
7. Rigliaco
9. Colotto
9. Clinco
9. Orrico
9. Pulvirenti
13. Parisi
13. Conti
13. Vanno
13. Esposito

DONNE
1. Vitale
2. D’Azzeo
3. Olini
4. Mazza
5. Ercoletti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
21 ⁄ 7 =


INSTAGRAM @SURFCORNER #SURFCORNER