Articoli

Nathan Florence Vince il Cape Fear contro Mick Fanning & Co.

Dopo tre anni di attesa, il Cape Fear è tornato! Nuova location, lo Shipstern Bluff sulla costa sud della Tasmania, l’hawaiano Nathan Florence vince per la prima volta l’evento invitational di big wave.

In finale, Florence ha sconfitto una schiera di australiani, come l’esperto di big wave Laurie Towner, Justen “Jughead” Allport e gli standouts locali della Tasmania James Hollmer-Cross e Mikey Brennan. Oltre a loro, ha seminato lungo la strada il tre volte campione del mondo Mick Fanning, il campione in carica Russel Bierke (AUS) e il talento brasiliano di big wave Pedro Scooby.

È solo la terza volta che il RedBull Cape Fear ha avuto corso negli ultimi sei anni. Le prime edizioni si sono svolte nello spot di Sydney, Ours, nel 2014 e nel 2016. Ciascun periodo di attesa di un evento dura da tre a sei mesi, con concorrenti e organizzatori in attesa delle condizioni ideali.

La finestra dell’evento per il 2019 era dall’1  febbraio al 31 maggio. Quest’anno Red Bull Cape Fear è tornato nella nuova location a Shipstern Bluff, Tasmania. Shipstern è una delle onde più iconiche e pericolose del surf. È nascosto in profondità nelle crepe e nelle fenditure della Tasmania, sepolto ai piedi delle alte scogliere da cui prende il nome.

 

Results – Final:

1  Nathan Florence (USA) – 15.16 points

2  Laurie Towner (AUS) – 14.10 pts

3  Justen “Jughead’ Allport – (AUS) 10.93 pts

4  James Hollmer-Cross (TAS) – 10.00 pts

5  Michael Brennan (TAS) – 6.50 pts

 

 

James Hollmer Cross

Mathan Florence

Mick Fanning

Mark Mathews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
30 ⁄ 10 =


INSTAGRAM @SURFCORNER #SURFCORNER