Articoli

Anywave Anywhere: Bosch Rexroth Entra nel Mercato dei Surf Park

Il gigante dell’ingegneria, con anni di esperienza alle spalle in fatto di generatori di onde per fini di ricerca, ha dichiarato la sua intenzione di entrare nell’industria dei water sports mettendo la sua esperienza a disposizione per la realizzazione di sistemi personalizzati in grado di generare onde surfabili di qualsiasi genere.

Anywave racchiude in sè il motto dell’azienda, secondo cui non ci sono limiti sul tipo di onda che sarebbe in grado di realizzare, che sia indoor oppure all’aperto.

“Il concetto è semplice. Dicci che tipo di onda desideri e noi ti forniamo un’installazione in grado di produrre esattamente quell’onda. L’altezza delle onde, la lunghezza, la durata e tutte le altre caratteristiche ci ispirano a fornire il sistema più adatto alle tue esigenze, ovunque nel mondo. ” Così recita il motto del nuovo player nel mercato dei surf park.

La simulazione del movimento è una delle specialità di Rexroth. Movimenti di aeroplani per l’addestramento del personale di volo, piani in movimento per simulazioni di terremoti o generatori di onde per il test di navi e coste. L’azienda progetta e produce sistemi per tutti questi scopi da molti anni.

“La nostra competenza principale è fornire onde con caratteristiche specifiche in location specifiche all’interno di un determinato bacino. “afferma Rik De Swart, Sales Manager di Bosch Rexroth. “Che sia il test di una nave o qualcuno che cavalchi un’onda su una tavola da surf, per noi non fa differenza” conclude De Swart, “l’unica cosa che ci serve è che qualcuno ci dica che tipo di onda desidera. Consegniamo sempre ciò che promettiamo e valutiamo la soddisfazione del cliente più di ogni altra cosa. Ciò significa che ci dedichiamo a creare quell’onda perfetta per i surfisti. Ovunque e in qualsiasi momento! ”

Forte della grande esperienza accumulata negli anni, l’azienda sembra avere le idee chiare su quello che può offrire al mercato dei surf park e chissà, dopo il Wavegarden, il Surf Ranch, l’American Wave Machine e Surf Lakes prossimamente potremmo veder sorgere un nuovo ulteriore modello di wave pool. Quello che è certo è che il business dei surf park sta diventando sempre più appetibile.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
20 ⁄ 10 =


INSTAGRAM @SURFCORNER #SURFCORNER