Eventi

Al Via il Pro Santa Cruz 2018 in Portogallo

Pronto a partire da domani il Pro Santa Cruz 2018 in Portogallo, con la partecipazione di Leonardo Fioravanti, Roberto D’Amico e Matteo Calatri.

 

A un mese esatto dalla vittoria al Martinique Surf Pro Leonardo Fioravanti si appresta a ritornare in acqua per il prossimo evento QS da 3.000 punti, il Pro Santa Cruz. L’evento che si terrà in Portogallo dal 24 al 29 aprile concluderà il leg europeo invernale delle Qualification Series che proprio in Martinica era cominciato.

 

Per l’appuntamento a Praia da Fisica, beachbreak a nord di Lisbona in grado di regalare belle barre destre e sinistre, si riuniranno i migliori atleti QS e qualche atleta WSL a caccia di punti ri-qualificazione e un po’ di allenamento in vista dell’Oi Rio Pro (in programma dall’11 al 20 maggio). Oltre al padrone di casa Frederico Morais e al francese Joan Duru, è confermata la presenza di Kanoa Igarashi, a capo di una folta rappresentativa giapponese.

 

Roberto D’Amico al recente Caparica Pro. Foto Masurel/Wsl

 

 

Tra le teste di serie QS spiccano i francesi Maxime Huscenot e Jorgan Couzinet, rispettivamente l’atleta europeo col miglior ranking QS al momento (settimo, grazie ai soli 5 punti di vantaggio sul nostro Fioravanti ottavo) e il vincitore del recente Pro Zarautz da 1.500 punti in terra basca. A loro si aggiungono i brasiliani Miguel Pupo (attuale quinto posto QS), Wiggolly Dantas e Jadson Andre e il sudafricano Matthew McGillivray (sesto posto QS).

 

Un campo partenti di tutto rispetto all’interno del quale Fioravanti dovrà fare in modo di mantenersi il più a lungo possibile durante la gara e per tutto il corso della stagione. La riqualificazione alla WSL passa dai risultati di questi eventi (dai 3.000 ai 10.000 punti), sui quali l’italiano ha deciso giustamente di puntare la programmazione per quest’anno. Come prevedibile, la parziale delusione per l’uscita alla prima batteria del Barbados Surf Pro è stata messa da parte con una buona quantità di allenamento e qualche surf trip. Una missione in Irlanda con lo spagnolo Aritz Aranburu e una selezione di tubi e pareti solide sui beach break francesi non possono che averlo rigenerato.

 

Matteo Calatri al Caparica Pro Junior. Foto Masurel/Wsl

 

 

A fargli compagnia in Portogallo ci sarà anche Roberto D’Amico. Il romano, reduce da due quarti di finale al Caparica Surf Fest di fine marzo in Portogallo (evento QS), e al primo evento della SuperLiga Siroko sulla spiaggia di Berria nel nord est della Spagna proverà a consolidare il trend positivo dell’ultimo mese. Se riuscisse a far vedere in gara un po’ di quanto esibito recentemente in free surf a Somo, il passaggio di qualche heat dovrebbe essere cosa certa.

 

A completare il mini contingente italiano ci sarà poi il giovane cagliaritano Matteo Calatri, a caccia di esperienza e al suo primo QS importante da 3000 punti, che esordirà nella stessa heat con Roberto D’Amico al primo round.

 

Appuntamento dunque da martedì con le prime batterie. Le previsioni non sono delle migliori, con una mareggiata da nord ovest in crescita durante la settimana e caratterizzata purtroppo da forte vento on-shore. È probabile che l’evento inizi regolarmente il 24 Aprile per poi concludersi con le finali negli ultimi giorni del waiting period.

 

Cover foto: Roberto D’Amico al Pro Anglet (archivio)

 

 

Leonardo andrà a caccia di un altro risultato come in Martinica
per consolidare il suo punteggio nel ranking QS. Foto WSL

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
18 ⁄ 6 =


INSTAGRAM @SURFCORNER #SURFCORNER