Articoli

Pipe Masters al Via: Ultima Chance per Leo

Con l’eliminazione dal Sunset Pro è svanita la possibilità per Leonardo Fioravanti di qualificarsi dal QS, ora rimane l’ultima chance di farcela attraverso il Pipe Masters ma dovrà impegnarsi parecchio.

Mentre per noi surfisti italiani il focus a Pipeline sarà tutto concentrato sulla prestazione di Leo e la sua ultima possibilità di riqualificarsi al WCT, l’attenzione internazionale sarà focalizzata sui quattro pretendenti al titolo mondiale.

Per Leonardo è rimasta solo una possibilità di farcela e per sfruttarla dovrà arrivare almeno in semifinale a Pipeline, cercando di farsi strada tra i nomi più forti del panorama internazionale, primi tra tutti i quattro pretendenti al titolo mondiale: John John, Jordy Smirth, Gabriel Medina e Julian Wilson.

Leo dovrà sgomitare anche con tutti gli altri che si trovano in una posizione simile alla sua e a caccia di un buon risultati a Pipe per riqualificarsi, come Wiggoly Dontas, Ian Gouveia, Jack Freestone, Nat Young, Miguel Pupo…

Dopo l’eliminazione dal QS Leo non ha perso la positività e l’umorismo, comunicando come si sentiva attraverso un post sul suo Instagram:

 

 

Tornando ai quattro finalisti in corsa per il titolo mondiale, Gabriel Medina si è rimesso in pista dopo l’exploit nel leg Europeo, che lo ha proiettato col fiato sul collo di John John, il quale mantiene un certo vantaggio essendo rimasto in testa al ranking. Jordy e Julian dovranno faticare un pò di più ma hanno ancora una possibilità.

 

Ecco gli scenari per la corsa al titolo:

1. Se John John arriva in finale al Billabong Pipe Masters, vincerà il titolo mondiale 2017.
2. Se Gabriel Medina vince a Pipe, si aggiudicherà il titolo solo se Florence non avrà finito meglio del 3° posto.
3. Se Florence non finirà meglio di un nono posto, Medina può vincere il titolo con un 2 ° posto e Jordy Smith può vincerlo con una vittoria.
4. Se Florence arriva 13° o 25°, Medina avrà bisogno del 5° posto per aggiudicarsi il titolo, Smith del 2° e Julian di una vittoria.

 

Lo scenario è ancora più interessante se si pensa statisticamente ai risultati a Pipe dei quattro contendenti tra il 2011 e il 2016:

John John Florence: 5th, 13th, 2nd, 5th, 9th, 5th
Gabriel Medina: 5th, 9th, 13th, 2nd, 2nd, 13th
Jordy Smith: 13th, 13th, INJ, 25th, 13th, 5th
Julian Wilson: 13th, 13th, 5th, 1st, 13th, 13th

 

Julian Wilson è l’unico ad aver vinto a Pipeline in questi anni, mentre il miglior risultato di John John è un secondo posto nel 2013, e Medina è arrivato secondo per due volte nel 2014 e 2015, mentre Jordy Smith non ha mai superato i quarti di finale.

Nulla è dato per scontato quindi, e le previsioni per la finestra del Pipe Masters sembrano solide. Lo spettacolo ci sarà!

Segui il live sul sito WSL dall’8 dicembre.

 

Foto cover: Leonardo Fioravanti in Portogallo. Foto Leonardo de Massimi

 

 

Comunque vada, Leo è sempre molto amato dai suoi fans.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
20 + 2 =


INSTAGRAM @SURFCORNER #SURFCORNER