Report

Congratulazioni Toledo!

Filipe Toledo ha vinto il Corona JBay Open al termine di quella che probabilmente è stata la sua prestazione più spettacolare nei suoi anni di carriera nel Tour.

Nonostante Filipe Toledo abbia portato a termine una gara impeccabile, apparendo in forma fin dall’inizio del contest, la sua vittoria contro il rookie portoghese Frederico Morais non è stata facile ed è avvenuta per soli 0.27 centesimi di punto, dopo che Morais è rimasto per gli ultimi due minuti della heat con la priority non riuscendo però a sfruttarla con un’onda adeguata a superare il punteggio del brasiliano,

Morais, dopo essere sopravvissuto al secondo round, si è letteralmente scatenato sulle onde perfette di Jeffrey’s Bay, vincendo heat dopo heat con una media di punteggio combinato altissima, un perfect 10 e molte onde sopra i 9 punti, seminando sulla sua strada campioni come Fanning, Medina e Florence, guadagnandosi il miglior risultato tra i rookie europei.

Tra questi va segnalata anche l’ottima prestazione di Joan Duru arrivato fino al quinto round dopo aver eliminato il campione del mondo De Souza, e l’impeccabile heat di Leonardo Fioravanti al secondo round contro Sebastian Zietz, dominata dal nostro rookie dal primo all’ultimo suono della campana. Leo poi non ha potuto nulla nella heat successiva contro Jordy Smith e il suo doppio perfect 10 che ha fatto storia.

 

Rookie of the Year? Probabile. Frederico Morais ha rivelato tutto il suo talento a JBay. Foto Cestari/WSL

 

E’ stata una settimana ricca di spettacolo e sorprese, che hanno definito questa edizione del JBay Open come una delle edizioni più spettacolari ed emozionanti degli ultimi anni, a partire dai ben otto perfect 10 passando per lo storico perfect 20 di Jordy Smith, e poi l’abbandono di Slater per infortunio, la doppia sospensione per la presenza di squali nei dintorni della line up e infine la rivelazione di Morais e la prestazione stellare di Toledo fin dal suo primo doppio Alley Oop nel primo round.

Parlando di ranking, Wilkinson mantiene il comando ma con un John John Florence sempre più col fiato sul collo. Toledo risale 7 posizione e si attesta al settimo posto, Morais risale 6 posizioni e si piazza al dodicesimo posto, mentre Leonardo Fioravanti risale di due posizioni e si colloca al 28esimo posto, pronto per la prossima tappa a Tahiti.

 

Filipe Toledo. Foto WSL/Cestari

 

 

Corona Open J-Bay Final Result:

1: Filipe Toledo (BRA) 18.00

2: Frederico Morais (PRT) 17.73

 

Corona Open J-Bay Semifinal Results:

SF 1: Frederico Morais (PRT) 17.37 def. Gabriel Medina (BRA) 14.70

SF 2: Filipe Toledo (BRA) 16.63 def. Julian Wilson (AUS) 11.33

 

Corona Open J-Bay Quarterfinal Results:

Heat 1: Gabriel Medina (BRA) 17.40 def. Mick Fanning (AUS) 11.33

Heat 2: Frederico Morais (PRT) 19.77 def. John John Florence (HAW) 18.67

Heat 3: Filipe Toledo (BRA) 18.70 def. Jordy Smith (ZAF) 13.26

Heat 4: Julian Wilson (AUS) 16.07 def. Matt Wilkinson (AUS) 14.77

 

2017 WSL Men’s Jeep Leaderboard (After Corona Open J-Bay):

1 – Matt Wilkinson (AUS) 31,950 points

2 – John John Florence (HAW) 31,700 points

3 – Jordy Smith (ZAF) 31,350 points

4 – Owen Wright (AUS) 30,150 points

5 – Adriano de Souza (BRA) 27,900 points

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

INSTAGRAM @SURFCORNER #SURFCORNER