Eventi

Semaforo Verde per il Frozen

Frozen Open, l’undicesima edizione si terrà il primo settembre.

Frozen-Open_Rebiere_2-lowEric Rebiere durante una delle passate edizioni alla Marinedda

 

 

Arriva il semaforo verde. Inizio delle batterie alle 11, chiusura iscrizioni entro le 9.30. Attesi i migliori surfisti italiani e alcuni big del panorama mondiale che si contenderanno il montepremi di 4.500 euro.

ISOLA ROSSA, 30 agosto 2014 – Il meteo ballerino ha tenuto tutti sulle spine, ma alla fine il tanto atteso semaforo verde è arrivato. L’undicesima edizione del Frozen Open, la gara di surf internazionale organizzata dal Nesos surf club tra i potenti frangenti della Marinedda (comune di Trinità d’Agultu, Sardegna), si terrà lunedì primo settembre. Tra circa 48 ore sulla spiaggia gallurese si ritroveranno alcuni tra i surfisti più bravi in circolazione.

Nella spiaggia dalle rocce rosse, come da tradizione, arriveranno i migliori atleti italiani e alcuni tra i più agguerriti professionisti della tavola da surf. Tra questi anche il pluripremiato surfista franco-brasiliano Eric Rebiere, specialista delle grandi onde oceaniche, l’italo-costaricano Angelo Bonomelli, e i campioni italiani Nicola Bresciani, il cagliaritano Alessandro Piu e Roberto d’Amico. I nomi da novanta si accostano a una pattuglia di surfisti sardi che difenderà con il coltello tra i denti almeno una posizione del podio. Tra questi il ‘leone’ di Buggerru Alessandro Scalas, quarto l’anno scorso in una finale al cardiopalma, Simone Esposito, il sassarese Davide Dettori e anche Lorenzo Castagna (toscano di nascita ma sardo d’adozione) che in tutte le sue partecipazioni al Frozen Open è sempre arrivato alle battute finali.

La sfida alle grandi onde della Marinedda, che esplodono su un banco di sabbia poco al largo, è condita da un piatto come sempre prelibato: oltre al titolo di undicesimo re della baia – qualifica che in tanti hanno provato a copiare – è il ricco montepremi ad attirare gli atleti. Quest’anno gli sponsor hanno messo a disposizione 2.500 euro in contanti più altri 2.000 euro in abbigliamento, per un valore totale di 4.500 euro totali. Il Frozen Open, infatti, è il surf contest più ricco d’Italia e negli anni ha distribuito agli atleti decine di migliaia di euro in premi.

«Ci aspettiamo onde di due metri e mezzo abbondanti – hanno spiegato dal Nesos surf club – la mattina sarà caratterizzata da un forte vento che poi andrà calando, forse già dall’ora di pranzo. Secondo i principali portali di meteorologia in serata il vento sarà assente o quasi, questo potrebbe regalarci delle onde di qualità».

Proprio per permettere al vento di sfogare, l’inizio della competizione è previsto intorno alle ore 11; per gli atleti invece le iscrizioni chiuderanno alle 9.30 per consentire al capo giuria e al contest director di decidere il format di gara, il tempo previsto per ogni batteria e dunque per stilare il tabellone. Per mandare le preiscrizioni si può ancora inviare una mail all’indirizzo info@marineddabay.com (info line 338 28 72 827) con tutti i dati anagrafici. Una volta sul campo gara sarà necessario mostrare una tessera Fisurf valida per l’anno in corso e pagare la quota che ammonta a 50 euro. A tutti gli atleti sarà fornito un energy drink di Gatorade, new entry tra gli sponsor del Frozen Open.

La musica sarà il sottofondo della giornata. Alla consolle si alterneranno i dj Davide Merlini e Fabiano. Per la premiazioni la festa si sposterà alla rampa Skate Rock dove si svolgerà il party di chiusura degli eventi organizzati dal Nesos surf club e ci sarà il tradizionale lancio di gadget forniti dagli sponsor.

Gli eventi Nesos sono supportati dagli sponsor Ade Shoes, Nesos surf shop, Frozen Clothing, Marineddabay surf Camp e Gatorade, in collaborazione con AquaFantasy e Agenzia Immobiliare Isola Rossa, hanno inoltre il patrocinio del Comune di Trinità d’Agultu e della Fisurf, la Federazione italiana di surf da onda.

NESOS SURF CLUB
www.marineddabay.com
info@marineddabay.com
 + 39 338 28 72 827

Pagine Facebook: Frozen Open, Nesos Surf Shop, Skate Rock Marinedda

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

INSTAGRAM @SURFCORNER #SURFCORNER