Skin ADV
Video | 14 giugno 2013

Fioravanti in Semifinale a ISA WJSC

Il mondiale ISA WJSC in Nicaragua è entrato nelle fasi finali e oggi Leonardo Fioravanti scenderà in campo per la semifinale nel main event Under 16. Ecco gli highlights di ieri.

bottom8

Perfezione in Nicaragua. Foto Rommel/ISA

 

Mondiali junior di surf in Nicaragua, Leonardo Fioravanti scala la classifica

L’atleta di Cerveteri, giovane promessa del surf mondiale, è al quinto round

 

SANTA MARINELLA (Roma), 14 giugno 2013 – Tutti si aspettavano grandi numeri e spettacolo e lui non si è fatto attendere. Leonardo Fioravanti, atleta italiano che compete per la Fisurf ai Mondiali Junior di surf da onda che si stanno disputando in questi giorni a Playa Jiquiliste, in Nicaragua, ha già passato quattro batterie e ieri è approdato al quinto round del main event.

Il Dakine Isa World Junior Surfing Championship è iniziato sabato 8 giugno e si concluderà domenica 16. A gareggiare sulle splendide onde del Nicaragua – in questi giorni una mareggiata ha portato condizioni definite “epiche” – per il contest organizzato dall’Isa, l’International surfing association, ci sono oltre 300 surfisti di 30 nazioni. Tra loro anche l’italianissimo Leonardo Fioravanti, atleta di punta dell’azienda Quiksilver, che gareggia nella categoria Under 16. Leonardo è una promessa del surf mondiale e ha iniziato a entrare in acqua nel litorale laziale quando ancora era un bambino. Poi una carriera in costante crescita: gli sponsor, i viaggi e i primi posti nelle gare più blasonate del mondo, tra cui la vittoria del marzo scorso all’International Grom Search disputato a Bells Beach, in Australia. Inutile dire che tutta l’Italia surfistica tifa per lui e d’altronde aspirare al podio non è impossibile. «Leonardo è cresciuto surfisticamente tra le onde di Ladispoli e Santa Marinella – ha raccontato il presidente Fisurf Alessandro Di Spirito – vive da qualche anno all’estero e segue tutte le gare di surf in ogni angolo del globo». Ha già passato molte batterie del main event (il format di gara prevede sei heat per il main event, dieci batterie per i ripescaggi e la finale tra i migliori due del main event e dei ripescaggi) e ieri è approdato al quinto round.

Il mondiale junior fa seguito a quello disputato dal team azzurro al completo a Panama tra il 4 e il 12 maggio e terminato con uno storico 15esimo posto come squadra e il settimo posto assoluto per Federico Pilurzu.

La competizione si può seguire su internet sul sito http://isawjsc.com/

 

TAG:

Commenti
Potrebbe interessarti anche...