Report

Volcom Fiji Pro Day 3

Il Volcom Fiji Pro è entrato nel vivo della competizione ieri, spostandosi sul campo gara di Restaurants, con il completamento dei primi due round e di parte del terzo, grazie alle perfette sinistre di due metri che srotolavano di fronte al ristorante da cui prende il nome lo spot.

E07Q0241-1024x682
Con un perfect 10 e un 9.80 John John Florence è decisamente tornato nel Tour. Foto Bielmann

 

Dopo l’assenza dal primo round, Slater e Parkinson sono tornati giusto in tempo per avanzare al terzo round, anche se Parkinson ha dovuto faticare un pò contro un pericoloso Dusty Payne, riuscendo a prende l’onda decisiva solo alla fine della heat.

Anche Florence, dopo l’assenza per l’infortunio alla caviglia è definitivamente tornato nel Tour con una heat impressionante al second round, in cui ha preso il secondo perfect 10 dell’evento in aggiunta a un 9,80, mettendo a segno una heat quasi perfetta. Florence ha poi gareggiato di nuovo al terzo round eliminando il due volte campione delle Fiji Damien Hobgood.

Eliminazione a sorpresa invece per Gabriel Medina e per l’attuale numero 1 Adriano De Souza, rispettivamente da parte di Kolohe Andino e Yadin Nicol durante due heat con onde non eccezionali.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
34 ⁄ 17 =


INSTAGRAM @SURFCORNER #SURFCORNER