Skin ADV
Articoli | 20 maggio 2013

Report Trabucco Longboard Classic 2013

Matteo Fabbri e Francesca Rubegni danno l’avvio al campionato di Longboard Fisurf con la vittoria della prima tappa disputata giovedì scorso a Termoli, Trabucco Longboard Classic.

trabucco_29LD
I quattro finalisti del maschile, Sorella, Tullio, Boscaglia, Fabbri. Foto Ilaria Tana.

 

Onde, sole, amicizia ed allegria. Questi gli elementi che hanno portato al successo la prima edizione del “Trabucco Longboard Classic” di Termoli, gara organizzata dal Trabucco Surf Club in collaborazione con il Makena Surf Shop della cittadina molisana. Il contest, che ha aperto il campionato nazionale FISURF di Longboard, ha convogliato per la prima volta a Termoli atleti da tutta Italia.

“E’ la prima volta che organizziamo un evento simile qui a Termoli – ci ha detto, Angelo Napolitano del Trabucco Surf Club -. Siamo orgogliosi di aver potuto ospitare la prima tappa del circuito nazionale: è stato un primo passo, speriamo ora di migliorare e poterci riproporre una nuova volta alla Federazione Italiana Surf”.

Fischio d’inizio della gara -  che ha portato alla vittoria di Matteo Fabbri per la categoria maschile e di Francesca Rubegni per quella femminile – è stato dato nella tarda mattinata, dopo che il campo gara è stato liberato da una session di free surf.   La mattina le condizioni erano pressochè inesistenti, ma pian piano lo scirocco ha iniziato a mandare delle barrette ben ordinate che hanno regalato fino al metro di onda in  concomitanza dell’inizio delle semifinali maschili.  Momento top del mare raggiunto poi al tramonto, nella finale maschile che ha visto scendere in gara, oltre al vincitore del contest, anche la “crew” tutta romana dell’accademia del Surf con Marco Boscaglia (2°classificato), Sergio Sorella (3°classificato)  e Damiano Tullio (4° classificato).   Titolo particolare di merito poi per Fabio Fele, il più giovane surfer della gara che con i suoi appena 16 anni è riuscito a competere con i più grandi, arrivando fino ai quarti di finale.

“Abbiamo concluso questa prima tappa del campionato italiano Longboard, è stato veramente un bel evento.  – ha commentato alla fine della giornata, il presidente della Fisurf, Alessandro Di Spirito. – Quest’anno iniziamo con l’Adriatico che si ripropone con la stessa qualità di onde dello scorso anno, un bellissimo clima ed una grande organizzazione. Appuntamento adesso in Sardegna per la seconda tappa che si terrà a Badesi: anche lì ne vedremo delle belle!!”.

Classifica Maschile Top 12

1 Matteo Fabbri

2 Marco Boscaglia

3 Sergio Sorella

4 Damiano Tullio

5 Marco Parri

6 Simone Ferri

7 Ancarani

8 De santis

9 Napolitano

10 Fele

11 Onofri

12 Odoardi

 

Classifica Femminile

1. Francesca Rubegni

2. Linda Albonetti

3. Camilla Grassi

4. Valentina Marconi

Report e foto a cura di Ilaria Tana

 

TAG:

Commenti
Potrebbe interessarti anche...

Splitting Baguettes

Alessandro Piu sulla costa atlantica francese quest’estate non solo ha condiviso le …

Il Pane è Sacro: Phil Grace in Italia

La factory di Dr. Ank ospita una leggenda  dello shaping internazionale. Phil Grace shape…

Boscaglia Spodesta Pistidda a Li Junchi Longboard Fest

Boscaglia spodesta  Pistidda dal trono e vince Li Junchi Longboard Fest 2016. Marco Bosca…

Finisce l’avventura dei nostri Junior ai Mondiali ISA

Con l’eliminazione di Mattia Migliorini termina l’avventura ai Mondiali ISA dei nostri…

Mondiali ISA Vissla World Junior Championship 2016

Terminato il mondiale ISA alle Azzorre per il Team Italia con l’ultima heat disputat…

Patagonia Yulex Tour Pronto a Partire

Pronto a partire il tour italiano di Patagonia per presentare la nuova muta in gomma natur…

Tales from Puerto Escondido

Eugenio Barcelloni ci ha raccontato la sua prima esperienza nella Pipeline messicana.  Av…

Team O’Neill Wetsuits Italy 2017

Nel 2017 O’Neill Wetsuits Italia riconferma nel suo National Team ufficiale alcuni tra i…

Mondiali ISA: Team Italia ai Ripescaggi

Sono iniziati i ripescaggi ai mondiali Vissla ISA alle Azzorre. Giovanni Dell’Ovo pa…